IL SEGRETO DI VILLA PARADISO

ITALIA - 1940
Un agente della polizia argentina, incaricato di identificare una banda di falsari, viene ucciso mentre si reca alla Villa Paradiso: un circolo di giuoco e locale notturno molto sospetto. La polizia invia sul posto tre dei suoi migliori agenti. In breve essi comprendono che i dirigenti la Villa sono appunto i falsari ricercati. Animosamente si introducono tra i frequentatori del locale; ma vengono riconosciuti. L'intervento di una danzatrice, che vuol liberarsi dal contratto che la lega a quel locale malfamato, li salva dal pericolo. Essi riescono, dopo violenta sparatoria, ad assicurare alla giustizia i colpevoli.

CAST

NOTE

PRIMA DEL TITOLO DEFINITIVO IL FILM ERA STATO PREANNUNCIATO CON: "VILLA PARADISO", "IL MISTERO DI VILLA PARADISO" E "UNA NOTTA A VILLA PARADISO"

CRITICA

"(...) Il film è raccontato con trepidante baldanza dal regista Gambino e si lascia seguire da una certa piacevolezza. Gambino è un regista che ha uno stile ameno e particolare; egli infatti intruppa contro la logica e la prende a schiaffi ad ogni voltar di scena. (..) Il finale è una girandola di rivoltellate, di corse di lotte: volano dei cazzotti pieni di vibrante e ben aggiustato realismo. (...). (F. Sarzani, "Il Giornale d'Italia", 19/5/ 1940).
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy