Il quartiere dei più violenti

GERMANIA - 1971
Il quartiere dei più violenti
Johnny Peters, agente dell'F.B.I, insinuatosi nella banda di John Costello, muore proprio mentre i banditi stanno trasferendo il grosso quantitativo di lingotti d'oro rapinato. Costello viene preso dalla polizia ma durante un trasferimento riesce ad evadere e a mimitizzarsi mediante un'operazione di plastica facciale. Il comandante dell'F.B.I., Ross, affida il caso a Jerry Cotton il quale mettendosi alla ricerca di Sindy, una cantante amica di Peters, scopre che sia coloro che hanno operato al volto di Costello sia i conoscenti di Sindy sono stati raggiunti prima di lui ed uccisi. Costello sfugge a una trappola organizzata da Cotton con l'aiuto di Sindy; inoltre, da diversi particolari, Jerry scopre che alla ricerca di Costello si è messa anche un'altra misteriosa e potente banda. Si tratta di quella capeggiata dal miliardario Woody David, il quale si serve anche della nipote, Ellis Davis. Il lavoro dell'asso dell'F.B.I. viene così moltiplicato dalla necessità di proteggere Ellis e Sindy, oltre che catturare Costello e scovare l'oro. Presente allo scontro mortale tra Costello solo e tutta la banda Davis, Cotton mette in salvo le due donne raggiunge Costello mentre questi finisce vittima dei lingotti d'oro liberati dal nascondiglio.
  • Durata: 87'
  • Colore: C
  • Genere: POLIZIESCO
  • Specifiche tecniche: PANORAMICA EASTMANCOLOR
  • Produzione: ALLIANZ TERRE
  • Distribuzione: REGIONALE
  • Vietato 14
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy