IL PIRATA DELLO SPARVIERO NERO

ITALIA - 1958
Nell'anno 1550 Manfredo s'impadronisce del ducato di Monteforte e lo regge tirannicamente, dopo aver cacciato il vecchio duca. Una banda di saraceni, assoldati dall'usurpatore, assalta il paese dove il vecchio signore si è rifugiato, e lo uccide: i figli del duca si salvano miracolosamente. Intanto Riccardo, fedele alla memoria dell'ucciso, inizia, con un gruppo di coraggiosi, la lotta contro Manfredo: lo sostiene l'amore di Elena, la figlia maggiore del defunto duca. Con una sortita Manfredo riesce a catturare Elena e minaccia d'ucciderla se Riccardo non si dà prigioniero. Il giovane si consegna a Manfredo, ma poi riesce a fuggire. Elena, cedendo alle minacce di Manfredo, acconsente a sposarlo; ma durante la festa nuziale Riccardo penetra coi suoi nel castello e dopo accanita lotta vince il suo rivale, e lo uccide in un cruento duello. Liberato dalla tirannia, Monteforte festeggia il suo salvatore; ma l'amore e la mano; ma l'amore e la mano di Elena saranno per Riccardo il più ambito premio.
  • Durata: 89'
  • Colore: C
  • Genere: AVVENTURA
  • Specifiche tecniche: CINEMASCOPE FERRANIACOLOR
  • Produzione: FILMAR -CARLO E GIORGIO PESCINO PER EMMEPI CINEMATOGRAFICA (ROMA), COMPTOIR FRANCOIS DE PROD. CIN.QUES (PARIS)
  • Distribuzione: FILMAR

NOTE

FORMATO: SUPERCINESCOPE.
TITOLO FRANCESE: LE PIRATE DE L'EPERVIER NOIR.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy