IL PIATTO PIANGE

ITALIA - 1974
IL PIATTO PIANGE
A Luino, in periodo fascista, la cittadina sonnecchia nella meschinità da cui non la traggono ne le bravate squadriste dello Spreafico, dirigente del P.N.F. locale, ne la vita da "vitelloni" condotta da un drappello di "signori gaudenti" che raccoglie press'a poco tutte le personalità paesane: il professore il capostazione, l'albergatore, il signor Tonino Mario, detto Camola per distinguerlo da padre, segretario dell'avvocato. Questi personaggi sono soliti raccogliersi nella bisca clandestina del Berzi, padrone dell'Hotel Metropolitan; vi passano le nottate; commentano i fatti del giorno; vantano le prodezze virili. Tra di essi, in fatto di conquiste, si distingue proprio il Camola che, invaghitosi di Ines, finisce per conquistarla, rubandola al cognato cav. Tritapane. Ma dall'avventura esce con una malattia che il dottore locale diagnostica come ulcera sifilitica. La celebrazione del 21 aprile, le spedizioni moralistiche dello Spreafico, la morte di Mamma Rosa padrona della casa di tolleranza, la guarigione del Camola, non mutano il quadro. Il signor Berzi, dopo un periodo di serietà astiosa provocata dalle continue perdite, finisce per riaprire la bisca e i soliti uomini si ritrovano attorno al tavolo verde.
  • Durata: 110'
  • Colore: C
  • Genere: COMMEDIA, GROTTESCO
  • Specifiche tecniche: PANORAMICA EASTMANCOLOR
  • Tratto da: ROMANZO OMONIMO DI PIERO CHIARA
  • Produzione: CLODIO EURO
  • Distribuzione: EURO - MAGNUM 3B
  • Vietato 14

CRITICA

"Quasi passabile commedia social-umoristica del carneade Paolo Nuzzi, tratta dallo splendido romanzo di Piero Chiara, che fa sfilare nel suo teatrino tanti allegri personaggi, anche se per la maggior parte sono ridotti a macchiette. Merita comunque un applauso la meteora Aldo Maccione". (Massimo Bertarelli, 'Il giornale', 21 settembre 2001)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy