Il mostro

ITALIA - 1994
Il mostro
Il quarantenne Loris, inquilino moroso e odiato dall'amministratore Roccarotta, che vuole sfrattarlo dal suo appartamento, e dai coinquilini coi quali v'è una gara di reciproci dispetti, nonché occasionale trasportatore di manichini ribelli, in base ad una serie di qui pro quo diabolicamente incastrati l'uno nell'altro, si vede identificare dal criminologo Paride Taccone col mostro che terrorizza da tempo il quartiere seviziando orribilmente alcune donne. La polizia decide allora di coglierlo in flagrante mettendogli vicino la poliziotta Jessica Rossetti, che viene scelta, come subaffittuaria illegale, dal presunto "mostro". Loris ha un modo di vivere molto eccentrico: esce di casa ogni giorno camminando accovacciato per eludere il portiere, per rincasare senza essere visto usa le scale di un'impalcatura esterna, per rifornirsi di cibo ruba al supermercato mandando in tilt il sistema di allarme. Nonostante i vari tentativi di Jessica di scatenare il raptus libidinoso di Loris, come le hanno consigliato i suoi superiori, lui resiste alle provocazioni concentrandosi sulle vicende del mercato finanziario. Allora il criminologo si finge sarto e, accompagnato da sua moglie Jolanda , si reca a cena da Loris, e riece a visitarlo fingendo di prendergli le misure per un abito, mentre per una serie di qui pro quo, la moglie è spaventata a morte. L'indomani Loris, che prende lezioni di cinese da un professore, affronta senza successo l'esame. Frattanto, mentre Jessica rinuncia all'incarico, un'altra donna viene uccisa: la poliziotta si precipita ad arrestare Loris, che si vede inseguito da una folla inferocita, e trova scampo nella casa dell'insegnante di cinese, che risulta il vero colpevole, e che viene arrestato grazie a Jessica, innamorata di Loris, e ovviamente, ricambiata.
  • Durata: 111'
  • Colore: C
  • Genere: COMICO
  • Specifiche tecniche: PANORAMICA
  • Produzione: LUIGI E AURELIO DEL LAURENTIIS, ROBERTO BENIGNI E YVES ATTAL PER MELAMPO CINEMATOGRAFICA, IRIS FILMS (ITALIA) - U.G.C. IMAGES (FRANCIA), CON LA COLLABORAZIONE DI CANAL+, LA SEPT CINEMA
  • Distribuzione: FILMAURO (1994) - BMG VIDEO, L'UNITA' VIDEO

NOTE

- REVISIONE MINISTERO OTTOBRE 1994
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy