Il momento più bello

ITALIA - 1957
Il dott. Pietro Valeri è un giovane medico, che si è dedicato con entusiasmo allo studio ed alla sperimentazione delle nuove teorie sul parto indolore: egli è fidanzato a Luisa Morelli, infermiera dell'ospedale, in cui lo stesso dott. Valeri è occupato. Recatosi a Parigi per seguire un corso di perfezionamento, Pietro apprende al suo ritorno che Luisa aspetta un bambino. A tale rivelazione Pietro, che è agli inizi della carriera e si trova in precarie condizioni economiche, non sa nascondere la sua preoccupazione e il suo imbarazzo, e si comporta in modo da provocare in Luisa il sospetto ch'egli non sia veramente innamorato di lei. La ragazza, delusa ed avvilita, lascia l'ospedale per la casa di un'amica ostetrica. Le due donne appassionate sostenitrici delle teorie propugnate dal dott. Valeri, si dedicano alla preparazione di un gruppo di gestanti. Quando Pietro a causa dell'incomprensione che lo circonda, fallisce nei suoi tentativi, esse invece, in seguito all'esito felice del parto di una cliente, saranno in grado di documentare la bontà del sistema. Anche per Pietro è giunta ormai l'ora del giusto riconoscimento: nel clima euforico della rinata fiducia egli ritrova Luisa e la sposa.

CAST

CRITICA

"(...) "Il momento più bello" è (...) uno sforzo lodevole per volgarizzare un problema attraverso i classici modi della narrazione cinematografica; in questo senso il suo valore di propanga è assai notevole (...)" (Anonimo, "L'Unità", 29/8/1957).
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy