Il mio corpo ti scalderà

The Outlaw

USA - 1941
A Doc, noto fuorilegge, è stato rubato il cavallo. Mentre va in giro per cercare di rintracciarlo, incontra Garrett, suo vecchio amico, che nel frattempo è stato nominato sceriffo. Nell'uscire dall'albergo, dove è stato a bere con Garrett, Doc vede il suo cavallo legato al palo. Billy, giovanissimo fuorilegge, dichiara di averlo comperato e di considerarlo suo. Doc, che ha una segreta simpatia per Billy, lascia correre. La sera Billy, durante una rissa, uccide un uomo. Garrett vorrebbe arrestarlo e nella mischia lo ferisce gravemente. Doc s'impadronisce del corpo del ferito e sottraendosi all'inseguimento, lo porta in una capanna, abitata dalla propria amante, Rio. La ragazza prodiga le sue cure al giovane. Quando Doc ritorna alla capanna, Billy è guarito; ma Doc s'accorge che i rapporti tra Billy e la donna sono divenuti intimi. Doc vorrebbe inveire contro il giovane, ma la necessità di sottrarsi alle ricerche di Garrett lo costringe a soprassedere. Garrett riesce ad arrestarli tutti e tre, ma attaccato dagli indiani, deve liberarli, perché si difendano. Più tardi Garrett vuole arrestarli di nuovo: Doc s'oppone all'arresto di Billy e viene ucciso. Billy riesce a incatenare lo sceriffo e parte con la ragazza.

CAST

NOTE

- PRIMA PROIEZIONE PUBBLICA: 13 FEBBRAIO 1943

- IL REGISTA DEL FILM È HOWARD HAWKS IL CUI NOME NON COMPARE NEI TITOLI DI TESTA. GIRA I PRIMI DIECI MINUTI DEL FILM POI, CHIAMATO A DIRIGERE IL SERGENTE YORK, NE LASCIA LA REALIZZAZIONE AL MILIARDARIO HOWARD HUGHES.

- LA CENSURA PERMISE LA LIBERA CIRCOLAZIONE DEL FILM SOLO NEL 195O E LA DURATA VARIA A SECONDA DELLA PERMESSIVITA' DELLE CENSURE DEI VARI PAESI.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy