IL MIO CAMPIONE

A COOL DRY PLACE

USA - 1998
IL MIO CAMPIONE
TRAMA BREVE
Un giovane padre single si prende cura del figlioletto di cinque anni destreggiandosi tra il suo lavoro di avvocato e l'impegno di allenatore di basket in un liceo del Kansas dove si è trasferito dopo essere stato abbandonato dalla moglie a Chicago. Non appena sta iniziando una relazione con la giovane assistente del veterinario locale, la sua ex moglie riappare con il proposito di riprendere il suo posto presso il marito e il figlio. Mentre si dibatte nella scelta tra le due donne arriva una chiamata da una squadra di Dallas.

TRAMA LUNGA
Rimasto solo con il figlioletto Calvin dopo l'improvviso abbandono da parte della moglie Kate, l'avvocato Russell si trasferisce in una cittadina di campagna nel Kansas. Qui comincia una relazione con Beth, ma Calvin ne è infastidito e riesce ad allontanarla. Un giorno arriva Kate, porta a Calvin un gioco, con cui passano insieme del tempo, e alla fine lei lo mette a letto raccontandogli una favola. Tornati i due a confrontarsi, Kate dice a Russell di non averlo mai amato. La mattina dopo arriva Beth, vede Kate e subito va via. Nel frattempo Russell ottiene un lavoro a Dallas, deve recarsi sul posto e chiede al padre di tenere il bambino. Quando torna, non lo trova: Kate lo ha portato via. Allora Russell rifiuta il lavoro, e si reca a Cincinnati dov'è la moglie con Calvin. Qui Kate capisce di non poterlo tenere più a lungo, e Russell lo riporta a casa. Al telefono parla con Beth, mentre Calvin lo rincorre sorridente.
  • Durata: 97'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO
  • Tratto da: DAL ROMANZO "DANCE REAL SLOW" DI MICHAEL GRANT JAFFE
  • Produzione: FOX 2000 PICTURES
  • Distribuzione: 20TH CENTURY FOX

CRITICA

"Un'altra pellicola sulla paternità, ma dai toni decisamente più seri e drammatici". ('Ciak', luglio 2000)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy