Il mio amante è un bandito

The Maverick Queen

USA - 1956
Il mio amante è un bandito
Mentre è in viaggio verso un paesino del Wyoming, Jeff Younger salva una giovane donna, Lucy Lee, dalle grinfie della banda di Sundance, il luogotenente del terribile Butch Cassidy. Jeff porta con sé Lucy Lee in paese e la ragazza gli chiede di rimanere con lei e difenderla, invece lui prende una stanza al "The Maverick Queen". La proprietaria dell'albergo, Kit Banion, che fa parte della banda di Sundance ed è la sua compagna, si innamora di Jeff e, pensando che sia uno dei temibili fratelli Younger, fa in modo che entri nella banda e pian piano si sostituisca a Sundance. Jeff accetta e partecipa all'assalto del treno. Sundance, però, non è disposto a lasciarsi scavalcare e, quando scopre che il giovanotto in realtà non è un bandito, lo rapisce insieme a Lucy Lee e lo porta nel covo della banda per smascherarlo e poi ucciderlo. Kit vorrebbe salvarlo e si precipita nel nascondiglio ma Sundance stesso la uccide a sangue freddo. Solo l'arrivo dello sceriffo salverà Jeff e Lucy Lee che potranno cominciare una nuova vita insieme...
  • Durata: 95'
  • Colore: C
  • Genere: WESTERN
  • Specifiche tecniche: 35 MM, NATURAMA, TRUCOLOR
  • Tratto da: romanzo omonimo di Zane Grey
  • Produzione: REPUBLIC PICTURES CORPORATION
  • Distribuzione: REPUBLIC

NOTE

- L'ATTORE ROBERT SWAN NON E' ACCREDITATO NEI TITOLI.

CRITICA

"E' un film di avventure di normale fattura, confezionato secondo gli ingredienti propri a tal genere di lavori. Il nuovo sistema di ripresa 'Naturama' non sembra discostarsi notevolmente, per quanto riguarda i risultati raggiunti, da altri analoghi sistemi usati fin qui. Discrete la regia e l'interpretazione." (Segnalazioni Cinematografiche, vol. 39, 1956)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy