IL MARCHIO

THE MARK

GRAN BRETAGNA - 1961
IL MARCHIO
Scontata con la prigione una colpa commessa, Jim Fuller è di nuovo libero. Uno psichiatra, McNally, ha sondato pazientemente nella sua psiche malata allontanandole per sempre motivi e ricordi ossessionanti. Fuller in "libertà sorvegliata", ottiene un impiego presso un'organizzazione assistenziale. Gli unici a conoscere il suo passato sono il titolare dell'ente e la sua segretaria, una giovane vedova di nome Ruth, che però ignora il motivo della condanna subita. Tra Fuller e la donna nasce ben presto un'affettuosa amicizia che promette di trasformarsi in un sentimento più profondo. Ma il passato sembra tornare e distruggere d'improvviso la serenità del presente. Una bimba viene trovata uccisa e violentata: è un criminale che purtroppo reca il "marchio" di Fuller. L'uomo viene arrestato ed il fatto non può non sconvolgerlo, anche le la sua innocenza è subito comprovata. Ruth ha una figlioletta, Jaine, che si dimostra subito affezionata a Fuller. Quell'innocente affetto ha il potere di rasserenarlo del tutto, di dimostrargli che l'ossessione è davvero finita, e per sempre. Ma ancora una dura prova attende Fuller. Un giornalista a caccia di scandali, che ha riconosciuto l'ex condannato e sa la natura della sua vecchia colpa, non esita ad infamarlo pubblicamente con un articolo. Licenziato dall'impiego e cacciato dalla pensione, Fuller sembra destinato irrimediabilmente alla disperazione. Ma l'amore di Ruth e l'affetto di Jainie non gli mancheranno. Sulla strada del volontario esilio c'è adesso una famiglia felice.
  • Durata: 124'
  • Colore: B/N
  • Genere: DRAMMATICO
  • Specifiche tecniche: CINEMASCOPE
  • Tratto da: ROMANZO DI CHARLES E. ISRAEL
  • Produzione: RAYMOND STROSS PER 20TH CENTURY FOX
  • Distribuzione: FOX
  • Vietato 16
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy