IL MALATO IMMAGINARIO

ITALIA - 1979
Durante l'anno 1673, Roma era un grosso borgo assediato dalla povertà e dalla violenza. Il ricco signor Argante, per crearsi un'isola di pace fra le mura domestiche si dà per ammalato. Lo accudiscono due domestici, mentre la moglie non aspetta che di vederlo morto per avere l'eredità.

CAST

CRITICA

"Sgangherato e poco omogeneo a livello figurativo, in continua oscillazione tra le ambizioni liriche (il monologo col merlo) e le cadenze della commedia all'italiana, il film ha il suo punto di forza nella buona interpretazione". (Laura e Morando Morandini, Telesette)

"Molière riveduto e corretto a misura di Alberto Sordi: lo scenario è quello della Roma papalina, e non mancano riferimenti all'attualità. Ne consegue che il vero Molière se ne resta in disparte. Un film troppo facile e molto popolare". (Francesco Mininni, "Magazine italiano tv")
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy