Il maggiore Barbara

Major Barbara

GRAN BRETAGNA - 1941
Barbara è la giovane figlia di un ricchissimo industriale, proprietario di una fabbrica di cannoni, che, tutto preso dagli affari, non vive in famiglia. Barbara appartiene, con il grado di maggiore, all'esercito della salvezza e si prodiga nelle opere dell'apostolato. Un giovane professore di greco, Adolfo, avendola intesa parlare in una riunione, finge di essersi convertito e domanda di far parte dell'esercito della salvezza. Intanto il padre di Barbara, tornato in famiglia, studia il modo di guarire la figliola dal suo fanatismo. Egli comprende che sarebbe pericoloso opporsi a lei frontalmente e tenta quindi di aggirare la posizione. L'esercito della salvezza versa in gravi difficoltà finanziarie: Barbara rifiuta l'aiuto del padre, giudicando male acquistate le sue ricchezze. Ma il generale dell'esercito sollecita ed accoglie le offerte dei fabbricanti di whisky e di armi. Barbara, indignata, lascia l'esercito seguita da Adolfo il quale finisce per accettare un posto nella fabbrica di cannoni. Al suo fianco Barbara riprenderà la lotta contro il male, avendo compreso la inutilità di predicare a uomini spinti dalla miseria a simulare un'inesistente conversione morale.
  • Genere: SATIRICO
  • Tratto da: commedia omonima di George Bernard Shaw
  • Produzione: GABRIEL PASCAL PER UNITED ARTISTS
  • Distribuzione: UNION FILM
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy