IL GIUDICE D'ASSALTO

LE JUGE FAYARD, DIT "LE SHERIF"

FRANCIA - 1976
Il giudice istruttore Jean-Marie Fayard, soprannominato "lo sceriffo, è un uomo che non accetta compromessi e lo dimostra arrestando l'industriale Camus quando, nel giro di pochi anni, un quarto operaio rimane vittima di un incidente sul lavoro. Passato ad altro incarico, in occasione di una rapina presso una stazione di servizio, Fayard mette il naso in una organizzazzione facente capo all'ex poliziotto Marcheron che, tuttavia, viene trovato morto. Le pazienti indagini di Fayard lo indirizzano verso misteriosi personaggi, come "il capitano" e "il dottore", nonchè verso organizzazioni ancora più alte e misteriose nelle quali il delitto assume colorazioni politiche. Aumentano anche le pressioni e le minacce, come quelle indirizzate contro Michelle, la compagna del giudice d'assalto. Questi continua ugualmente, spalleggiato dall'ispettore amico Marec, nonchè dalle confidenze di un giovane collega, il magistrato Steiner. Dopo che "il dottore" è fuggito dal carcere la scientifica ed enorme rapina che segue permette a Fayard di vedere chiaro. Viene ucciso sotto gli occhi di Michelle. I grossi papaveri esultano, ma Steiner avvicina il procuratore generale Arnould per dichiarargli di essere in sana combutta con una serie di colleghi, tutti in possesso di duplicati dei documenti rubati e Fayard e tutti decisi a continuare la lotta per il trionfo della giustizia.
  • Durata: 112'
  • Colore: C
  • Genere: POLIZIESCO
  • Specifiche tecniche: PANORAMICO COLORE
  • Produzione: ACTION SFP FILMEDIS/YVES PEYROT
  • Distribuzione: TITANUS (1977)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy