IL GIOIELLO DEL NILO

THE JEWEL OF THE NILE

USA - 1985
IL GIOIELLO DEL NILO
Sotto i titoli di testa, un sogno romantico: una coppia non ha finito di scambiarsi il fatidico si davanti all'altare, quando un'esplosione seguita dal divampare di un'enorme incendio abbatte le porte del tempio e lo spettatore e catapultato su uno yacht. La stessa coppia ammodernata: lei Joan, scrittrice di romanzi, si annoia davanti alla macchina da scrivere, e finisce col buttarla in mare, vogliosa di tornarsene a New York; lui Jack, emerge da una nuotata, beatamente soddisfatto e deciso a prolungare per altri mesi la crociera. Ma prima c'é un party per festeggiare l'ultimo successo di Joan. Qui la donna è galantemente avvicinata da uno sceicco in splendide vesti, che la invita a scrivere il suo romanzo di principe-despota di un fastoso regno sul Nilo. E la conduce con sé. Ma c'è chi gli contende un misterioso gioiello... Presa nei viaggi e le avventure dell'onnipotente Omar- e tallonata da Jack improvvisamente geloso - Joan le passa tutte, dal treno al deserto, dai cammelli alle rocce, dalle tribù africane ai caroselli di macchine, dall'aereo impazzito a una specie di mega-discoteca allestita per il trionfo di Omar. Liberata fortunosamente da un supplizio mortale cui lo sceicco l'ha destinata con Jack, perché sospetti di essere sulle tracce del "gioiello del Nilo", scopre che il "gioiello" è un povero diavolo di arabo, che Omar tiene prigioniero chissà perché, col quale, unitamente a Jack, dopo rocambolesche e spettacolari imprese, Joan riesce a far esplodere la mega-discoteca, il suo idolo e l'intero regno fasullo, e a sposare finalmente il suo Jack.
  • Durata: 105'
  • Colore: C
  • Genere: AVVENTURA
  • Specifiche tecniche: SCOPE
  • Produzione: MICHAEL DOUGLAS PER 20TH CENTURY FOX
  • Distribuzione: FOX (1986) - 20TH CENTURY FOX HOME ENTERTAINMENT

NOTE

I COSTUMI DI KATHLEEN TURNER SONO DI NINO CERRUTI.

CRITICA

Girato prevalentemente in Marocco, è una specie di seguito del fortunato "All'inseguimento della pietra verde" prodotto dallo stesso Michael Douglas con il vistoso intento di far quattrini. Come avventuroso brillante era meglio l'altro. (Laura e Morando Morandini, Telesette)
E' il seguito di "All'inseguimento della pietra verde", realizzato con fondi più consistenti e con fantasia, invece, inconsistente. I due protagonisti funzionano quanto basta, ma tutto il resto fa acqua. A pensarci bene siamo sul Nilo. (Francesco Mininni, Magazine italiano tv)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy