Il fronte del silenzio

Time Limit

USA - 1957
Il maggiore Harry Cargill dell'esercito americano ha combattuto durante la guerra in Corea ed è stato fatto prigioniero dai nordcoreani. Durante la prigionia il maggiore ha firmato una dichiarazione, diffusa poi dalla stampa locale, in cui si ammetteva che l'esercito americano aveva usato armi batteriologiche. Alla fine del conflitto, dopo essere stato liberato insieme agli altri prigionieri, il maggiore Cargill torna in America, dove aspetta di essere giudicato per l'accusa di collaborazionismo. Il colonnello Edwards, incaricato di svolgere le indagini, cerca di interrogare Cargill e capire la situazione in cui è stato indotto a firmare. Il maggiore invece chiede di essere considerato un traditore, ma rifiuta di fornire elementi che servano a giustificarlo. Al colonnello Edwards non resta che svolgere la procedura. Durante gli interrogatori però, il sottotenente Miller, che è stato compagno di prigionia di Cargill, rivela la verità...
  • Altri titoli:
    Labios sellados
    La chute des héros
    Wenn Männer zerbrechen
  • Durata: 96'
  • Colore: B/N
  • Genere: DRAMMATICO, PSICOLOGICO
  • Specifiche tecniche: 35 MM
  • Tratto da: dramma teatrale di Henry Denker e Ralph Berkey
  • Produzione: HEATH PRODUCTIONS
  • Distribuzione: DEAR

CRITICA

"Benché risenta dell'origine teatrale, il film riesce interessante per la drammaticità della vicenda. La buona direzione e l'efficace interpretazione contribuiscono alla riuscita del film." (Segnalazioni Cinematografiche, vol. 43, 1958)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy