IL FALCO D'ORO

ITALIA - 1955
Nel secolo XVII nella campagna senese, due nobili famiglie vivono costantemente in vecchi odii e dissapori. Per riappacificarsi, decidono di combinare un matrimonio tra i loro figli. Contraria a questo è Fiammetta, una ragazza molto dinamica che sa maneggiare la spada come un uomo, la quale, è innamorata del promesso sposo.
  • Colore: C
  • Genere: AVVENTURA
  • Specifiche tecniche: SUPERCINEMASCOPE FERRANIACOLOR
  • Tratto da: "DON GIL DALLE CALZE VERDI" DI TIRSO DE MOLINA
  • Produzione: PO
  • Distribuzione: INDIPENDENTI

CRITICA

Il film si giova di una discreta interpretazione e di un buon cinemascope: per merito soprattutto della diligente regia il lavoro risulta in complesso spigliato e divertente. (Segnalazioni cinematografiche). Il falco d'oro è il premio che viene assegnato a chi riesce ad arrivare alla fine senza lasciarsi sfuggire neppure una risata. Non a caso Bragaglia ha diretto Toto' in sei film. (Francesco Mininni, Magazine italiano tv)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy