IL CORPO DELLA RAGASSA

ITALIA - 1979
Teresa Aguzzi, detta Tirisin, è una bella ragazza che aiuta il padre Pasquale a spalare sabbia sugli argini del Po. Il dottore Ulderico Quario, notata casualmente la giovane nella città ove Pasquale l'ha portata per recarsi alla casa di piacere "La Grotta Azzurra", se ne invaghisce e l'assume come cameriera nella propria lussuosa casa. Coadiuvato dalla compiacente governante Caterina, il dottore si improvvisa Pigmalione e la Tirisin, apprese le arti della femminilità, le mette in atto propri nei confronti del suo libertino docente. Stretta amicizia nel frattempo con Cecchina, una matura lavorante della Grotta Azzurra, la fresca domestica dà ad intendere al padrone di essere incinta. Il Quario suggerisce l'aborto. Tirisin, allora, lo lascia per passare in casa degli amici dello stesso, i coniugi Alberto e Laura Marengo. La gelosia, a questo punto, si dimostra più efficace della paura di uno scandalo e Ulderico riprende Tirisin, tra l'altro deciso a sposarla. Raggiunto l'obiettivo la ragazza si offre al maturo amante che muore durante l'interminabile amplesso. Tirisin e Cecchina, appropriatesi dei beni del defunto, se ne servono per rilevare una catena di case chiuse. Il loro acquisto, tuttavia, è tardivo poiché, approvata la legge Merlin, esse devono chiudere i bordelli. Nelle ore che precedono l'entrata in vigore della nuova legge le due padrone offrono gratis le ragazze alla cittadinanza maschile che accorre numerosa.
  • Durata: 104'
  • Colore: C
  • Genere: EROTICO
  • Specifiche tecniche: COLORE - PANORAMICO
  • Tratto da: OMONIMO ROMANZO DI GIANNI BRERA
  • Produzione: LUIGI E AURELIO DE LAURENTIIS PER LA FILMAURO
  • Distribuzione: TITANUS - PANARECORD, RICORDI VIDEO
  • Vietato 14

NOTE

ADATTAMENTO: ALBERTO LATTUADA, ENRICO OLDOINI.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy