IL COLOSSO DI NEW YORK

THE COLOSSUS OF NEW YORK

USA - 1958
Muore in un incidente stradale Jeremy Spensser, eminente scienziato ed inventore geniale. Il di lui zio, che è un valente chirurgo, trova insopportabile l'idea che un banale incidente abbia privato l'umanità di una mente di prim'ordine, e con particolari accorgimenti riesce a mantenere in vita il cervello del defunto nipote, inserendolo in un monumentale robot. Jeremy, che rivive cosi' in una specie di seconda vita, si dedica dapprima volenterosamente allo studio dei problemi che lo tenevano occupato prima del fatale incidente; ma a poco a poco, torturato dal ricordo della moglie e del figlio, e dalla coscienza della propria deformità, incomincia ad odiare tutto e tutti. Dotato di facoltà divinatorie e di micidiali fluidi, egli uccide dapprima, per gelosia, il proprio fratello, ed imperversa poi nell'interno del palazzo delle Nazioni Unite, facendo una strage. Soltanto Billy, suo figlio, potrà toccargli il cuore ed a lui chiederà d'essere distrutto. La sua preghiera sarà esaudita.

CAST

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy