Il club delle vedove

The Cemetery Club

USA - 1993
Il club delle vedove
Amiche da una vita, Esther, Doris e Lucille, si ritrovano improvvisamente vedove dopo aver varcato la fatidica soglia della mezza età. E si accorgono che il passaggio da donna accoppiata a donna in cerca dell'anima gemella nasconde non poche insidie e che farsi una nuova vita richiede sforzi ancora maggiori di quelli fatti la prima volta. Pur suscitando notevole interesse nella sfera dei singles ultracinquantenni, il trio di appetibili signore, da poco tornate papabili, scopre ben presto che in fatto di uomini disponibili i prosperi anni della "raccolta" sono finiti. Ma tra la frutta secca, appare una bella susina matura: Ben, affascinante vedovo che mostra di provare un sempre maggiore interesse per Esther. Con l'accendersi di questo romantico coinvolgimento, Esther si trova ad affrontare, insieme alle due amiche del cuore, un altro momento cruciale nella vita. Ed una volta giunte al fatidico crocevia si renderanno conto che la vita continua per chi sa essere giovane dentro.
  • Durata: 106'
  • Colore: C
  • Genere: COMMEDIA
  • Specifiche tecniche: NORMALE A COLORI
  • Tratto da: testo teatrale di Ivan Menchell
  • Produzione: BROWN DAVID, SOPIE HURST E BONNIE PALEF PER LA TO-UCHSTONE PICTURES
  • Distribuzione: COLUMBIA TRI STAR FILMS ITALIA - TOUCHSTONE HOME VIDEO

NOTE

- PRODUTTORI ESECUTIVI: DAVID MASON, PHILIP ROSE E HOWARD HURST

- REVISIONE MINISTERO GIUGNO 1993.

CRITICA

Nello svolgimento prevedibile della vicenda, il regista Bill Duke aggiunge alcuni tocchi di colore ebraico; e bisogna ammettere che il duetto fra Ellen Burstyn e Danny Aiello ha momenti toccanti. A tirar su il morale, poi, ci sono ogni tanto delle buone battute. (Il Corriere della Sera, Tullio Kezich, 21/06/93) Il pregio maggiore del film, pegno sicuro del suo divertimento, sono però i suoi interpreti, prima scelti e poi guidati con furba abilità. (Il Tempo, Gian Luigi Rondi, 22/06/93)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy