IL CLAN DEI FRANCESI

LES CAIDS

FRANCIA - 1972
IL CLAN DEI FRANCESI
Jock, un ragazzo diciannovenne, in un momento di ira uccide l'amante e un suo accompagnatore che lo irridevano. André, casualmente presente, nasconde il giovane assassino nella roulotte dell'amico Murelli, il quale invia il ragazzo in provincia, presso la cugina Angela, ove si trova anche Cecile, la propria figlia. Mentre Andrè e Murelli si preparano ad aiutare in un grosso colpo Weis e un suo compare, Jock e Cecile si innamorano reciprocamente. Nell'assalto alla banca muoiono sia Weis che Murelli; Jock accorso incautamente, finisce in prigione inseguito da Cecile. Liberata, con "non luogo a procedere", la ragazza, insieme con Andrè, libera il giovane. I tre si dividono, ripromettendosi di trovarsi a Cherbourg, dove espatrieranno clandestinamente. Ma vi giunge soltanto Andrè: i due amanti vengono raggiunti dalla polizia e uccisi su una spiaggia deserta.
  • Durata: 103'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO
  • Specifiche tecniche: CINESCOPE TECHNICOLOR
  • Tratto da: ROMANZO "L'ENFER EST AU SOUS SOL" DI M. G. BRAU
  • Produzione: BELLES RIVES/MICHEL ARDAN
  • Distribuzione: EURO
  • Vietato 14
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy