Il clan dei Barker

Bloody Mama

USA - 1970
Kate Barker, una donna che ha sempre nutrito un odio acerrimo verso la società nella quale non è mai riuscita ad inserirsi, ha allevato i suoi quattro figli - Hermann, Lloyd, Fred ed Arthur - a una scuola di violenza e di cinismo. Una volta divenuti adulti, i quattro fratelli trovano nella loro stessa madre un ideale capobanda per le loro azioni criminali. Ben presto conosciuti da tutti gli schedari della polizia e attivamente ricercati, i membri della famiglia Barker decidono di realizzare il più grosso colpo della loro vita, sequestrando Samuel Adan, un ricco industriale ed ottenendo una forte cifra per il riscatto. Con il denaro in loro possesso essi si ripromettono di vivere comodamente in un tranquillo rifugio nel sud degli Stati Uniti ma, rintracciati dalla polizia, vengono sterminati al termine di una furiosa sparatoria.
  • Durata: 90'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO
  • Specifiche tecniche: TECHNICOLOR
  • Produzione: ROGER CORMAN PER AIP
  • Distribuzione: LIF
  • Vietato 14

CRITICA

"Una vera e propria orgia di violenza alla quale viene sacrificato ogni altro possibile aspetto del film, quali le motivazioni sociali del racconto, l'ambiente e l'epoca che gli fanno da sfondo e il rilievo psicologico dei vari personaggi." (Segnalazioni Cinematografiche, vol. 70, 1971)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy