IL CASO MAURIZIUS

L'AFFAIRE MAURIZIUS

FRANCIA - 1953
Etzel Andergast, figlio del Procuratore Generale Andergast, apprende che, molti anni prima, suo padre ha fatto condannare all'ergastolo Otto Leonardo Maurizius, accusato d'uxoricidio. Il racconto che della vicenda gli fa il padre del condannato convince Etzel che Otto Leonardo è innocente. Egli si mette alla ricerca di Varemme, che con la sua testimonianza ha provocato la condanna di Maurizius, e riesce a farsi una idea degli avvenimenti che hanno preceduto il processo. Otto Leonardo, giovane professore, aveva sposato Elisabetta, una vedova che aveva quindici anni più di lui; ma la loro vita coniugale era stata profondamente turbata dall'arrivo di Anna, sorella d'Elisabetta. Un nuovo sentimento s'era impadronito di Otto Leonardo, suscitando la gelosia d'Elisabetta e la rivalità di Varemme, innamorato d'Anna. Leonardo, rientrando una sera, aveva veduto sua moglie venirgli incontro, poi cadere a terra uccisa. Col dare una falsa versione dell'accaduto Varemme l'aveva fatto condannare. Leonardo, graziato, a patto che rinunci alla revisione, incontra Anna e questa gli confessa d'essere stata l'assassina di sua sorella.
  • Durata: 110'
  • Colore: B/N
  • Genere: DRAMMATICO
  • Tratto da: ROMANZO OMONIMO DI JAKOB WASSERMAN
  • Produzione: FRANCO LONDON (PARIGI) JOLLY (ROMA)
  • Distribuzione: DIANA

NOTE

ADATTAMENTI E DIALOGHI: JULIEN DUVIVIER.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy