IL CAMPING DEL TERRORE

ITALIA - 1987
IL CAMPING DEL TERRORE
Un gruppo di ragazzi e ragazze arriva in roulotte in un camping in disarmo, gestito da una coppia non più molto giovane (Robert e Julian), di cui l'uomo non vede di buon occhio la chiassosa invasione. I ragazzi gli hanno riportato a casa il figlio, ex-soldato, casualmente incontrato per strada. Ma il luogo è tetro: undici anni prima un maniaco vi ha ucciso a coltellate due giovani e nessuno lo ha mai scovato. Nei dintorni si era parlato di un misterioso, inafferrabile sciamano, per il che da molto tempo Robert ha disseminato la boscaglia di trappole micidiali. L'arrivo dell'allegra brigata sembra scatenare di nuovo gli istinti omicidi dell'assassino: uno ad uno ragazzi e ragazze sono uccisi o all'aperto, o in una fatiscente baracca poco lontana dalla roulotte. E' interessato alla vicenda anche lo sceriffo, da anni innamorato della ancora graziosa moglie di Robert. Solo la morte di quest'ultima arresterà la violenza dello sconosciuto, che compare sempre mascherato e che, finalmente colpito, morirà rivelando le sue vere fattezze: quelle del figlio di Robert e Julian, al quale la madre, sorpresa una volta nelle braccia dello sceriffo suo amante, aveva imposto il silenzio, condizionando quindi pesantemente una mente divenuta poi sconvolta. Da quel camping-cimitero Robert, pur gravemente ferito dalla moglie, riesce a fuggire, inseguito dalle grida minacciose dello sceriffo. Ma ecco tra gli alberi delinearsi ancora una volta la mostruosa apparizione di uno sciamano, munito di un'ascia e con un ghigno feroce.
  • Durata: 86'
  • Colore: C
  • Genere: HORROR
  • Specifiche tecniche: NORMALE A COLORI
  • Produzione: RACING PICTURES
  • Distribuzione: TITANUS (1987) - IMAGE, IMPACT VIDEO
  • Vietato 14
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy