IL BOOM

ITALIA - 1963
IL BOOM
Giovanni è un appaltatore la cui vita riserva, dietro una facciata di lusso e ricchezza, una situazione fallimentare che peggiora sempre più, aggravata dalla moglie Silvia, ambiziosa e priva del senso della realtà. Incapace di trovare una soluzione, e avendo saputo che un uomo offre una cifra molto alta a chi gli cederà un occhio per sostituire quello che ha perduto, prende contatto con lui, e si accorda per una cifra tale da poter pagare i debiti. Con la somma ottenuta in anticipo, Giovanni prepara nuovi progetti, offre regali alla moglie e una festa agli amici che non vollero aiutarlo. Entrato in clinica, mentre lo trasportano in sala operatoria, fugge.
  • Durata: 93'
  • Colore: B/N
  • Genere: COMMEDIA
  • Specifiche tecniche: PANORAMICA
  • Tratto da: DAL RACCONTO DI CESARE ZAVATTINI "L'UOMO CHE VENDETTE UN OCCHIO"
  • Produzione: DINO DE LAURENTIIS CIN.CA
  • Distribuzione: DE LAURENTIIS - DOMOVIDEO - BMG VIDEO (PARADE)

NOTE

AIUTO REGISTA: LUISA ALESSANDRI E GIUSEPPE MANEGATTI.
PRIMA PROIEZIONE IL 26.9.1963.

CRITICA

"Diretto con una certa piattezza (...) è un film che resta (...) al di sotto delle intenzioni polemiche che lo avevano ispirato. (...) In definitiva inganna e svia lo spettatore (...). Ecco perchè (...) è un film ipocrita (...) e piccolo-borghese".
A. Bertni, Nuova Generazione, 13.10.1963.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy