Il bell'Antonio

ITALIA - 1960
Antonio Magnano, giovane di bella presenza, cui vengono attribuite numerose avventure sentimentali, dopo parecchi anni di permanenza a Roma ritorna alla nativa Catania, dove il padre Alfio gli ha trovato una sposa, Barbara Puglisi. Uniformandosi al volere paterno, Antonio sposa Barbara; ma trascorso un anno, il padre di Barbara dà ad Alfio la notizia che il matrimonio verrà sciolto per le condizioni fisiche del marito. Così avviene, e mentre Barbara sposa il duca di Bronte, uomo anziano, ma ricco; Alfio "per riscattare l'onore della famiglia" riprende a frequentare una casa di appuntamenti e poco dopo muore. La vedova ben presto si consola; la giovane servetta di casa sta per diventare madre e la paternità del nascituro viene attribuita ad Antonio.

CAST

NOTE

- FILM VINCITORE DEL PARDO D'ORO AL FESTIVAL DI LOCARNO 1960.

- ASSISTENTE AL MONTAGGIO: RUGGERO MASTROIANNI.

- COPIA RESTAURATA NEL 1997 DALL'ASSOCIAZIONE PHILIP MORRIS PROGETTO CINEMA IN COLLABORAZIONE CON IL CENTRO SPERIMENTALE DI CINEMATOGRAFIA.

CRITICA

" Il regista (...) ci ha restituito una Sicilia ora lirica (...), ora pettegola e rissosa di struggente verità. Certe sequenze del "Bell'Antonio" sono destinate a diventar celebri, anche perché Bolognini, ha trovato nell'operatore Nannuzzi un collaboratore magico, e senz'altro d'eccezione. Anche gli interpreti figurano egregiamente. (...). E' un'interpretazione (quella di Mastroianni) costruita nell'intelligenza, da dentro senza artifici (...)". (P.Bianchi "Il giorno" del 5/3/1969)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy