IL BANDITO DAGLI OCCHI AZZURRI

ITALIA - 1980
Un impiegato di una grande azienda di Genova, Renzo Dominici, è stato educato dalla madre ad accettare la sua misera condizione sociale senza speranza alcuna. In realtà Renzo conduce una doppia vita: in pubblico è dimesso, sciancato, inerme e mite, porta lenti a contatto che nascondono i suoi magnetici occhi azzurri. In privato è un personaggio atletico che prepara la rapina del secolo nell'azienda in cui lavora.
  • Durata: 98'
  • Colore: C
  • Genere: GIALLO
  • Specifiche tecniche: PANORAMICO - COLORE
  • Produzione: T.E.I. FILM INT.
  • Distribuzione: MARTINO (1982)

CRITICA

A volte il delitto paga: un film d'azione migliore di quanto le premesse lasciassero prevedere. Nonostante la storia sia un susseguirsi di luoghi comuni, il racconto non cede dall'inizio alla fine. Franco Nero non sarà un grande attore, ma se non altro ha il fisico adatto per il ruolo. (Francesco Mininni, Magazine italiano tv) Giallo piuttosto semplicistico, con qualche rilievo psicologico riguardo al protagonista, senza violenza e senza morti. (Segnalazioni cinematografiche)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy