I SOLITI RAPINATORI A MILANO

ITALIA - 1961
Il "conte" Ottavio, un elegante avventuriero, appena uscito di prigione va subito alla ricerca di tre ladruncoli per tentare insieme un nuovo colpo ai danni di una Banca. Ma i tre non accettano perché hanno già un loro "programma", progettato da un amico americano che vuole fare un grosso colpo la sera della prima alla Scala, alleggerendo di tutti i suoi gioielli una delle più ricche signore di Milano. Un quinto amico, un affascinante dongiovanni, viene incaricato di compromettere la doviziosa signora in modo che non possa denunciare la rapina che, pur se con svariati contrattempi, riesce nel migliore dei modi. Ma la signora ha una reazione inattesa, manifestando la sua ferma intenzione di recarsi al Commissariato. Infatti, se il marito è geloso, è ancor di più avaro e quindi pur di riavere i gioielli sarà disposto a perdonare tutto. Il bel dongiovanni è quindi terrorizzato dall'inaspettato andamento delle cose e non trova di meglio che restituire tutti i gioielli alla legittima proprietaria. Considerato l'insuccesso della loro impresa, ai cinque non resterà che cercarsi un onesto lavoro, mentre il "conte" Ottavio varcherà di nuovo i cancelli della prigione, perché arrestato dalla Polizia dopo il suo riuscito colpo alla Banca.

CAST

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy