I sentieri della gloria - In viaggio con Mario Monicelli sui luoghi di "La grande guerra"

ITALIA - 2004
I sentieri della gloria - In viaggio con Mario Monicelli sui luoghi di
Mario Monicelli ripercorre i luoghi in cui dal 25 maggio a metà giugno del 1959 girò La grande guerra. Seguìto con molto interesse dalla stampa locale dell'epoca, il film è rimasto ancora presente nella memoria dei friulani ancora dopo quarantacinque anni. In occasione del 90mo anniversario dell'entrata in guerra (il 24 maggio) e della sua nascita (il 26) a Viareggio, il regista ha ripercorso i luoghi delle riprese - Venzone, Sella Sant'Agnese (sopra Ospedaletto), Palmanova e Nespoledo di Lestizza - accompagnato e diretto da una friulana doc, Gloria De Antoni, regista e conduttrice televisiva. Monicelli incontra la comparsa, allora ventenne che interpretò il ruolo dell'austriaco fucilato come spia e una signora, anche lei ex comparsa. L'architetto Mario Garbuglia racconta come trasformò un grande stanzone di una vecchia filanda nella caserma in cui si svolge la prima scena del film in cui compaiono Gassman e Sordi, oltre agli altri attori principali: Folco Lulli, Romolo Valli, Mario Valdemarin, Tiberio Murgia, Nicola Arigliano, Ferruccio Amendola, Tiberio Mitri. Parecchi frammenti di documentari sulla prima guerra mondiale sono affiancati a quelli del terremoto del 1976 che molti intervistati ricordano come evento ancora più tragico della guerra. Commenti, riflessioni, curiosità, chiarimenti, garbate polemiche vengono poi scambiate tra Monicelli e De Antoni mentre rivedono in studio, in fase di montaggio, il materiale girato. Sui titoli di testa Gloria De Antoni intervista Oreste De Fornari, che ha collaborato al documentario, il quale inserisce il film nell'ambito della commedia "all'italiana".
  • Altri titoli:
    I sentieri della gloria
  • Durata: 43'
  • Genere: DOCUMENTARIO
  • Produzione: CINETECA DEL FRIULI CON IL CONTRIBUTO DI REGIONE AUTONOMA, ASSESSORATO ATTIVITA' PRODUTTIVE E FILM COMMISSION FRIULI VENEZIA GIULIA, FONDO REGIONALE PER L'AUDIOVISIVO

NOTE

- NEL DOCUMENTARIO E' MOSTRATA ANCHE LA LAGUNA DI MARANO CHE NON APPARE NELLA GRANDE GUERRA MA NEL FILM "BERTOLDO, BERTOLDINO E CACASENNO" CHE MONICELLI HA SEMPRE DICHIARATO DI PREDILIGERE TRA I SUOI FILM.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy