I quattro pistoleri di Santa Trinità

ITALIA - 1971
I quattro pistoleri di Santa Trinità
Sfuggita per caso all'eccidio dei suoi familiari, compiuto da sconosciuti al fine di rubare titoli di proprietà di una miniera, la giovane Sara Bowman viene soccorsa da un giornalista, George Shelley, e da uno sceriffo federale, Thomas, che viaggia in incognito per poter smascherare una banda di trafficanti d'armi, diretta da un francese. Unitasi a loro, portando con sé i preziosi documenti, la giovane finisce, coi suoi compagni, nella locanda di Papà Martinez, ai confini di una riserva indiana, dove ben presto giungono sia l'uomo, Quinn Parradine, cercato dallo sceriffo, sia i suoi accoliti, i quali vogliono concludere contemporaneamente due "affari": vendere un carico d'armi agli indiani, e strappare a Sara i documenti relativi alla proprietà della miniera (si tratta della stessa banda autrice dell'eccidio). Sequestrati gli abitanti della locanda e ferito Thomas, Quinn e i suoi cercano di condurre a buon fine il loro piano, ma George riesce a sventarlo eliminando tutti i componenti della banda.
  • Durata: 99'
  • Colore: C
  • Genere: WESTERN
  • Produzione: BUTON
  • Distribuzione: REGIONALE
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy