I 4 DELL'OCA SELVAGGIA

THE WILD GEESE

USA - 1978
I 4 DELL'OCA SELVAGGIA
Il colonnello di ventura Allen Faulkner viene chiamato dal londinese affarista sir Edward Matherson che, promettendo un forte compenso, lo incarica di liberare Limbani, già presidente di uno Stato africano e ora prigioniero del golpista Zembala. Il Faulkner si attornia di tre fidati collaboratori: il ten. Shawn Fynn, il cap. Rafer Janders, il ten. Pieter Koetzee; quindi arruola una cinquantina di uomini che vengono minuziosamente addestrati da Sandy Young. La spedizione, trasportata nelle vicinanze del campo di prigionia, risolve brillantemente l'impresa della liberazione. Tuttavia, l'aereo inviato per il recupero di Limbani e dei mercenari non atterra perchè sir Edward, che nel frattempo ha combinato lo sfruttamento delle miniere di rame appetite con lo stesso Zembala, ha dato ordine di abbandonare alla reazione dei simba dell'usurpatore sia Faulkner che tutti i suoi. Individuati dagli aerei, circondati da forze preponderanti numericamente, costretti a lunghe marce in zone impervie, i mercenari raggiungono un campo di fortuna ove trovano un vecchio Dakota messo a loro disposizione da un missionario. Ben pochi sopravvivono e lo stesso Limbani, molto malato e poi anche ferito, muore in volo. Il colonnello Faulkner, raggiunta avventurosamente Londra, penetra nella casa del baronetto traditore e lo uccide.
  • Altri titoli:
    AMORE SODDISFATTO
  • Durata: 140'
  • Colore: C
  • Genere: GUERRA
  • Specifiche tecniche: NORMALE COLORE
  • Tratto da: ROMANZO OMONIMO DI DANIEL CARNEY
  • Produzione: WARNER BROS
  • Distribuzione: PIC - WARNER HOME VIDEO

CRITICA

Perfettamente funzionante nel meccanismo avventuroso, il film è evanescente e pretestuoso sul piano del contenuto, arrivando addirittura a una sospetta esaltazione del mercenario. I quattro protagonisti fanno il loro dovere. E' l'ultima apparizione sugli schermi di Stewart Granger. (Francesco Mininni, Magazine italiano tv)
Robusto e convenzionale film d'azione, poco attendibile nel suo rispecchiamento romanzesco della drammatica situazione politica dell'Africa d'oggi, ideologicamente confuso ed equivoco. Classico film di cassetta. (Laura e Morando Morandini, Telesette).
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy