HOW TO GET THE MAN'S FOOT OUTTA YOUR ASS

USA - 2003
È la storia, narrata dal figlio Mario, a più di trant'anni di distanza, di come suo padre, il regista Melvin van Peebles, nel 1971 ha scritto, diretto e prodotto il suo terzo film, "Sweet, Sweetback's Baadasssss Song", con cui ha rivoluzionato il concetto americano di produzione indipendente. Il film, infatti, fu girato con un budget ridotto e, per la prima volta in assoluto, con gli attori principali di colore. Suo figlio Mario, che allora aveva 13 anni, entrò nel progetto del padre interpretando un piccolo ruolo come attore. Dopo aver girato in Francia nel 1968 "The Story of a Three Day Pass" che vinse il primo premio al san Francisco Film Festival come film francese, Melvin aveva provato a vincere le resistenze americane ai registi di colore. I fondi per produrre un nuovo film, rifiutati da tutte le maggiori Case di produzione, compresa la Columbia, dovette raggranellarli da solo. Il successo decretato dal botteghino aprì la strada al cinema indipendente nero.
  • Altri titoli:
    BADASS
    BAADASSSSS!
  • Durata: 109'
  • Colore: C
  • Genere: BIOGRAFICO, DRAMMATICO
  • Specifiche tecniche: VIDEO (HDTV)
  • Tratto da: LIBRO "SWEETBACK'S BAADASSSSS SONG: A GUERILLA FILMMAKING MANIFESTO" DI MELVIN VAN PEEBLES
  • Produzione: BAD AAAS CINEMA, SHOWTIME NETWORKS INC.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy