HONG KONG '97

HONG KONG '97

USA - 1994
HONG KONG '97
Nel 1997, alla vigilia del programmato passaggio alla "Cina Popolare" di Hong Kong, mentre folle intimorite dall'evento fuggono verso la Malesia e l'esercito cinese sta per occupare la metropoli, un misterioso killer uccide il generale Wu, plenipotenziario di Pechino. Il killer è Reginald Cameron in servizio presso la multinazionale Sherwood avendo già compiuto svariate imprese del genere in ogni parte del mondo per i Servizi segreti della Gran Bretagna. A Hong Kong lo ha chiamato l'amico Simon Alexander, che sul posto opera lui pure per la Sherwood insieme a Jack Mc Graw. Ora urge fare scomparire Reginald, ma tutti e tre gli inglesi sembrano ricercati, non solo dalle Autorità cinesi, ma pure dalla potentissima triade, cui pare che il defunto fosse legato. Coloro che vogliono morto Reginald non sono né i cinesi, né la mafia. Inizia comunque per Reginald un angoscioso calvario: si rifugia nella casa della sua ex ragazza (Katie, esperta karateka), che vive con il nonno Chun, un dissidente cinese a suo tempo fuggito dal suo paese. I due sono in partenza da Hong kong per la Malesia, temendo le vendette dei cinesi. Reginald, deciso ad andar via con loro, insieme ai suoi amici si trova coinvolto in una sparatoria all'aeroporto: mentre Simon si salva, resta ucciso Jack. Costretti a rimanere in città, Reginald, Katie, Chun e Simon vengono a conoscenza che proprio su Reginald la Sherwood ha posto una grossa taglia per la sua uccisione. Tentano allora la fuga via mare con l'aiuto di Li, l'amante di Reginald, la quale muore per proteggerne la fuga. Chun è ferito e viene affidato al medico di bordo di una nave cinese. Reginald, Katie e Simon si recano allora nella sede della Sherwood per cancellare sul computer l'ordine di uccisione, ma devono affrontare il vero nemico e mandante, Malcolm Goodchild, un socio dela Sherwood che vuole impadronirsi del denaro usato per eliminare Wun, clandestinamente a capo di un grosso movimento di denaro che la Sherwood vuole assorbire. Nella sparatoria che segue Simon e Malcolm muoiono: i riconciliati Reginald e Katie, insieme a Chun con indosso una divisa dell'esercito cinese, riescono a lasciare Hong Kong.
  • Durata: 92'
  • Colore: C
  • Genere: THRILLER
  • Specifiche tecniche: NORMALE A COLORE
  • Produzione: GARY SCHMOELLER, TOM KARNOWSKJ
  • Distribuzione: MEDIASET - MEDUSA VIDEO (PEPITE)

NOTE

REVISIONE MINISTERO LUGLIO 1995

CRITICA

"Il film non riesce a qualificarsi come thriller popolato di spie e di assassini, benché utilizzi con scarsi risultati tecniche di rappresentazione che il genere ha mutuato dal western: le sparatorie, la determinazione dei personaggi, la funzione della presenza femminile, in un universo interamente maschile. A tale proposito, la redenzione finale di Regg per amore di Katy non è giustificata da alcun iter psicologico, affettivo da parte dell'uomo, cui dà volto Robert Patrick, l'algido interprete del T-1000 in 'Terminator 2'." (Maria Barbara Perversi, 'Film')
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy