Ho cercato il tuo nome

The Lucky One

USA - 2012
Ho cercato il tuo nome
Logan Thibault, un soldato del corpo dei marines, dopo la sua ultima missione in Iraq intraprende un viaggio per cercare la donna sconosciuta ritratta in una foto e che lui crede sia stata il suo portafortuna durante la guerra...
  • Durata: 101'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO
  • Tratto da: romanzo omonimo di Nicholas Sparks (ed. Frassinelli)
  • Produzione: DINOVI PICTURES, LANGLEY PARK PRODUCTIONS
  • Distribuzione: WARNER BROS. PICTURES ITALIA
  • Data uscita 25 Aprile 2012

TRAILER

CRITICA

"Dramma sentimentale vagamente imbarazzante: un po' per le sentenze sul destino e l'amore che ne punteggiano il corso, ma più per trarre spunto (...) da un dramma autentico come lo spaesamento dei veterani di guerra. (...) Peccato per Zac Efron, che tentava di smarcasi dalla fase 'idolo delle teenagers' con questo film dal gusto dolciastro. Forse (sullo schermo) meriterebbe un destino migliore. Dirige il veterano Scott Hicks, ai tempi apprezzato per il lacrimoso 'Shine'." (Roberto Nepoti, 'La Repubblica', 4 maggio 2012)

"Sarà anche tagliato con l'accetta, manicheo, prevedibile ma il mélo di Scott Hicks ('Shine') funziona nel richiamo alle lunghe estati calde e alle dolci ali della giovinezza, alla sensualità di lady Chatterley, al romanticismo da spot. In mezzo il marine reduce dall'Iraq che insegue una donna, la trova nella vecchia fattoria etc. Dialoghi altisonanti ma ritmo, atmosfere dense da Matarazzo con Taylor Schilling, Blythe Danner e Zac Efron, più bolso e bravo che all''High School Musical'." (Maurizio Porro, 'Il Corriere della Sera', 28 aprile 2012)

"Da 'Le parole che non ti ho detto' a 'Le pagine della nostra vita', sono almeno sette gli adattamenti per lo schermo dei romanzi di Nicholas Charles Sparks, scrittore dell'Omaha in cima alle classifiche con 80 milioni di copie vendute. I film ispirati ai suoi best seller non hanno goduto di altrettanta popolarità, però possono contare su un loro pubblico a dispetto di essere ovvii nella psicologia e leziosi nella fattura come nel caso di questo 'Ho cercato il tuo nome'." (Alessandra Levantesi Kezich, 'La Stampa', 27 aprile 2012)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy