GLI UOMINI VOGLIONO VIVERE

LES HOMMES VEULENT VIVRE

FRANCIA - 1961
GLI UOMINI VOGLIONO VIVERE
Il professor Chardin, un celebre fisico nucleare francese, accetta l'offerta fattagli da un collega, il fisico Rossi, e si reca negli Stati Uniti in un grande centro atomico per proseguire le sue ricerche. Queste lo portano alla scoperta di una terribile arma nucleare di incalcolabile potenza. Gli altri scienziati cominciano a sentire la terribile responsabilità cui vanno incontro proseguendo le ricerche, e molti di loro si dimettono. Chardin invece, incitato da Rossi e spinto dall'ambizione non desiste e s'immerge tanto nelle ricerche da trascurare completamente i suoi doveri di padre e marito. Mentre i legami affettivi con la moglie si stanno allentando, il suo bambino viene colpito da leucemia e malgrado tutte le cure, muore, Chardin, profondamente colpito dal triste evento, ha una crisi di coscienza in seguito alla quale abbandona quel tipo di ricerche e fa ritorno in Francia. Qui, però, viene raggiunto da Rossi il quale, sapendo che Chardin è arrivato alla conclusione delle sue scoperte e che la terribile arma è ormai una realtà, cerca d'impadronirsi delle formule elaborate dallo scienziato. Chardin però lo sorprende e in una colluttazione lo uccide. Condotto davanti all'autorità inquirente, lo scienziato narra la sua dolorosa storia che l'ha indotto ad uccidere. Una prova insperata e provvidenziale dimostra che il suo omicidio è stato consumato per legittima difesa. Chardin è pertanto prosciolto dall'accusa e può unirsi alla moglie con la quale inizierà una nuova vita.
  • Durata: 110'
  • Genere: DRAMMATICO
  • Produzione: ROMANA
  • Distribuzione: SIDEN
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy