GLI AVVENTURIERI DELL'URANIO

ITALIA - 1958
Un ladro, inseguito dalla polizia, si rifugia in casa di Sten, uno scienziato un po' stravagante, il quale crede di aver trovato il modo di sprigionare, mediante un apparecchio di sua invenzione, una spaventosa energia. Per far funzionare il suo apparecchio Sten ha bisogno di una certa quantità di uranio 550: egli convince il ladro a recarsi con lui sui monti, alla ricerca del prezioso minerale. I due s'imbattono in un gruppo di ragazzi, che li aiutano nelle ricerche, ma quando l'uranio viene trovato, il ladro rivela i suoi criminosi propositi. Egli vuole impadronirsi del prezioso minerale ed abbandonare il professore; e quando Sten cerca di opporsi alle sue disoneste mire, egli lo imprigiona in una grotta insieme ad uno dei ragazzi. Dopo affannose ricerche gli altri ragazzi liberano il professore ed il loro compagno. Il ladro fugge portando con se il prezioso apparecchio che però cade a terra divenendo inservibile. Il malvivente cerca di distruggerlo completamente, sparando varie rivoltellate; ma l'apparecchio esplode provocando un'enorme frana che travolge il ladro. Il professore commosso dalle prove d'amicizia dei ragazzi, che gli hanno salvato la vita, decide d'indirizzare d'ora in poi le sue ricerche scientifiche ad intenti benefici, al servizio dell'umanità.
  • Durata: 72'
  • Colore: B/N
  • Genere: AVVENTURA
  • Produzione: ONDA FILM
  • Distribuzione: INDIPENDENTI REGIONALI, ONDA FILM - ONDAVIDEO

NOTE

FILM PER RAGAZZI.
DIRETTORE DI PRODUZIONE: EMANUELE SANGIORGI.
AIUTO REGIA: WILLY MAGGIANI.
FONICO: BRUNO PIVA, GIORGIO ANDREATTA.

CRITICA

<>. (Segnalazioni Cinematografiche).
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy