Gioventù di notte

ITALIA - 1961
Un gruppo di giovani si trova implicato in un omicidio a scopo di rapina. I ragazzi, pur appartenendo ad oneste famiglie, trascorrono la loro giornata dediti al vizio e ad attività illecite. La polizia è sulle tracce del colpevole ma, sulle prime, il delitto appare molto oscuro. Uno dei giovani, Elio, si innamora di Suzette, una ragazza che si esibisce nello striptease in un locale notturno. Quando pensano che ormai non c'è più pericolo di essere arrestati, Elio e i suoi amici, che si sono fatti notare dai tutori della giustizia per vari motivi, sono indotti a confessare la loro delittuosa impresa. Elio si costituisce, ma prima di presentarsi al posto di Polizia chiede a Suzette di attenderlo finché avrà scontato la pena.
  • Altri titoli:
    Jeunesse de nuit
    La Ghenga
    Nuda ogni sera
  • Durata: 100'
  • Colore: B/N
  • Genere: DRAMMATICO, SOCIALE
  • Specifiche tecniche: TECHNISCOPE
  • Tratto da: Romanzo "Nuda ogni sera" di Ugo Moretti
  • Produzione: PEPPINO PICCOLO E FRANCO CARNICELLI PER LA CINECOMPAR, MULTIFILMS, LUX FILM, C.C.F.
  • Distribuzione: LUX FILM
  • Vietato 16

NOTE

- FILM D'ESORDIO DI STEFANIA SANDRELLI.

CRITICA

"Il film presume di svolgere un'indagine sociale su un particolare deteriore mondo giovanile ribelle aprioristicamente ad ogni norma del vivere civile. L'argomento (...) si esaurisce in una descrizione superficiale ed in un'artificiosa ricerca di approssimativa psicologia mediante forzature ed inverosomiglianze". (Segnalazioni Cinematografiche, vol. 52, 1962).
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy