Gillo - Le donne, i cavalier, l'armi, gli amori

ITALIA - 2007
Gillo - Le donne, i cavalier, l'armi, gli amori
Gillo Pontecorvo: l'uomo, la vita, le opere, le passioni. L'infanzia e gli studi a Pisa. L'impegno politico con la formazione comunista in Francia con Amendola e Negarville, le lotte partigiane con la brigata 'Eugenio Curiel' e la lunga militanza nel PCI. Le prime esperienze cinematografiche al fianco di Yves Allegrét, Steno e Mario Monicelli, il Leone d'oro e la candidatura all'Oscar per 'La battaglia di Algeri'. L'amicizia e il sodalizio artistico con Franco Solinas e l'istituzione del premio letterario in suo onore. L'associazione 'Cinemavvenire', la direzione della Mostra del Cinema di Venezia, la presidenza di Cinecittà Holding e la creazione dell'Istituto Internazionale per il cinema e l'audiovisivo dei Paesi Latini. Ritratto a tutto tondo di uno tra i massimi esponenti del cinema italiano ma anche della vita politica e sociale del nostro paese raccontato dalla famiglia, dalle donne che lo hanno accompagnato per tutta la vita (la moglie Picci, la sorella Laura), dalle persone che con lui hanno collaborato a Venezia, e dagli amici di sempre, Montaldo, Maselli, Tortorella.
  • Durata: 90'
  • Colore: B/N-C
  • Genere: DOCUMENTARIO
  • Produzione: MASSIMO VIGLIAR PER SURF FILM-ORME-LA7
  • Distribuzione: SURF FILM SRL

NOTE

- RICERCHE ICONOGRAFICHE DI ROSELLINA D'ERRICO.

CRITICA

Dalle note di regia: "Perché Gillo ha fatto così pochi film? Ci viene il dubbio che abbia preferito vivere."
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy