Gian Burrasca

ITALIA - 1943
Giannino Stoppani, detto Giamburrasca per l'esuberante vivacità, è l'autore di una serie di burle che mettono scompiglio nell'ambiente borghese in cui vive. Restio agli ammonimenti paterni, viene inviato in collegio, ma anche qui per il suo temperamento e per una serie di circostanze, convinto di riparare torti e ingiustizie, si trova a violare ripetutamente la severa disciplina impostagli, per cui viene espulso. Tornato a casa viene severamente ammonito e minacciato di ulteriori provvedimenti. Infine per un'altra delle sue imprese viene spedito in un correzionale, ma alla fine si ravvede e si riconcilia con suo padre.
  • Altri titoli:
    Giamburrasca
  • Durata: 85'
  • Colore: B/N
  • Genere: COMMEDIA
  • Tratto da: romanzo "Il Giornalino di Gian Burrasca" (1907) di Vamba (alias Luigi Bertelli)
  • Produzione: SALVATORE JACONA DELLA MOTTA PER FARO FILM - CINECONSORZIO
  • Distribuzione: SANGRAF

NOTE

- GIRATO NEGLI STABILIMENTI TITANUS.

CRITICA

"Tofano è rimasto a metà tra lo spettacolo per bambini piccoli e quello per bambini grandi: tra il divertimento e lo stile. A dire il vero, ci sembra che egli abbia puntato principalmente sullo stile. Gli è mancata però la capacità (o il coraggio) di padroneggiarlo in pieno; e ne è venuto fuori un film macchietta (...) Ci sembra che a Tofano manchi il ritmo del regista." (G. Almirante, "Il Tevere", 11/6/1943)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy