Giacobbe l'uomo che lottò con Dio

ITALIA - 1965
Giacobbe l'uomo che lottò con Dio
Isacco, nella sua vecchiaia, dà chiare dimostrazioni di preferire il figlio Esaù pur non togliendo a del suo affetto all'altro figlio Giacobbe. Ciò fa nascere tra i due gelosia e rivalità. Con l'aiuto della madre Rebecca, che lo predilige, Giacobbe riesce a carpire al padre la benedizione che gli dà i diritti del primogenito ma, per scongiurare un dramma familiare, si rifugia presso lo zio Labano. Al suo servizio si dimostra prezioso per la grande abilità che lo distingue e lo zio Labano fa di tutto per non lasciarselo sfuggire. Gli promette in isposa Rachele ma poi con un inganno cerca di fargli sposare Lia. Giacobbe non volendo rinunciare a Rachele che egli ama, prolunga il suo servizio presso lo zio. Ottenutala in isposa si dà tutto al bene della sua famiglia. Padre di dodici figli e padrone di numerose greggi e di un gran numero di servi, lascia lo zio per tornare nella terra dei padri. Quando teme di dover affrontare l'ira di Esaù che gli muove incontro con quattrocento uomini, l'affetto che non si è mai spento tra i due fratelli prende il sopravvento. La pace torna definitivamente tra Giacobbe ed Esaù.
  • Durata: 90'
  • Genere: RELIGIOSO
  • Specifiche tecniche: TECHNICOLOR
  • Tratto da: BASATO SU TESTI ANONIMI EBRAICO-CRISTIANI
  • Produzione: SANPAOLO FILM
  • Distribuzione: DE LAURENTIIS - SAN PAOLO AUDIOVISIVI
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy