Ghosthunters - Gli Acchiappafantasmi

Gespensterjäger - Auf eisiger Spur

GERMANIA, AUSTRIA, IRLANDA - 2015
3/5
Ghosthunters - Gli Acchiappafantasmi
Il piccolo e solitario Tom scopre nella sua cantina un piccolo fantasma verde e gelatinoso, che gli racconta di essere dovuto fuggire dal maniero dove abitava a causa dell'arrivo di uno spirito malvagio. Tom decide di chiedere aiuto alla scontrosa Hetty, un'acchiappafantasmi appena licenziata dalla sua organizzazione segreta, con la quale riusciranno a sconfiggere il terribile nemico.
  • Altri titoli:
    Ghosthunters: On Icy Trails
  • Durata: 99'
  • Colore: C
  • Genere: COMMEDIA, FANTASY
  • Tratto da: dall'omonima serie di libri per ragazzi di Cornelia Funke (ed. Beisler)
  • Produzione: LUCKY BIRD PICTURES, IN CO-PRODUZIONE CON WARNER BROS. FILM PRODUCTION GERMANY, LOTUS FILM, RIPPLE WORLD PICTURES, IMMER WIEDER GERNE, ARRI FILM & TV SERVICES, SATEL FILM
  • Distribuzione: NOTORIOUS PICTURES
  • Data uscita 29 Ottobre 2015

TRAILER

RECENSIONE

di Margherita Bordino
Un bambino, un’acchiappafantasmi disoccupata e un FMS (fantasma mediamente spaventoso). Per il weekend di Halloween arriva nelle sale cinematografiche il film Ghosthunters – Gli acchiappa fantasmi, in Concorso al 45° Giffoni Film Festival, diretto da Tobi Baumann e distribuito in Italia da Notorious Pictures. Tom Tomson, bimbo timido e pauroso, ha undici anni quando trova nella cantina di casa un piccolo fantasma verde e gelatinoso. Il suo nome è Ghosty e non ha più una casa. È fuggito dal maniero dove abitava in seguito all’arrivo di uno spirito cattivo. Tom e il suo nuovo amico fantasma decidono di chiedere aiuto a Hetty, un’acchiappafantasmi rimasta da poco senza lavoro e da qui l’avventura…

Ghosthunters – Gli acchiappa fantasmi è una moderna storia di fantasia e fantasmi per grandi e piccini, come fosse un Casper (1995, regia di Brad Silberling) post litteram, tratto dall’omonima serie di bestseller di Cornelia Funke. Nel film non esiste solo il mondo dei fantasmi, ma anche quello degli acchiappafantasmi professionisti, membri del servizio segreti CGI.

Quando il sole tramonta i fantasmi tornano dal passato, mentre di giorno sono totalmente invisibili. A destare preoccupazione in Hetty sono le improvvise ondate di freddo nel cuore dell’estate americana. A nascondersi dietro questi sbalzi meteorologici è un cosiddetto AFG, un antico fantasma del ghiaccio. L’acida e scontrosa acchiappafantasmi, la signora Cuminella, è una donna solitaria che prende troppo sul serio il suo lavoro. In realtà ha un grande cuore e tanta voglia di regalare affetto. Con Tom e il piccolo fantasma gelatinoso dimostra di essere una “mamma”, pronta ad aiutarli nella mission impossibile: restituire la propria dimora a Ghosty.

Ghosthunters – Gli acchiappa fantasmi è vero family entertaintment, un piccolo film d’avventura ben ricamato tra amicizia e azione. Protagonista assoluto è Ghosty. Un fantasma fuori dal comune. Non ha forma umana e non somiglia alle illustrazioni riportate nel libro. È verde, morbido e grassottello, un gentile e simpatico mostro bavoso. A rendere la storia a tratti misteriosa è la scelta delle location: c’è la casa degli orrori, il cimitero, la vecchia biblioteca. Chi è cresciuto con il piccolo e dolce Casper sentirà la mancanza dei tre zii Molla, Ciccia e Puzza, mentre resterà un po’ deluso chi spera di trovare qualcosa di Ghostbuster (1984, di Ivan Reitman).

“Lui ha solamente una fantasia molto sviluppata”, dice il papà di Tom. Eppure il figlioletto ha ragione. I fantasmi esistono. Alcuni sono buoni e diventano amici, altri sono scontrosi e vanno messi alla gogna. Ma niente paura, per combattere queste presenze misteriose Ghosthunters – Gli acchiappa fantasmi da la soluzione: usare le sinfonie di Ludwig van Beethoven, la spremuta d’arancia e il colore rosso.

NOTE

- REALIZZATO CON IL FINANZIAMENTO DI: FFF BAYERN, FILM - UND MEDIENSTIFTUNG NRW, FILMFÖRDERUNGSANSTALT FFA, DEUTSCHEN FILMFÖRDERFONDS DFFF, FILMFONDS WIEN FFW, ÖSTERREICHISCHEN FILMINSTITUT ÖFI, FILMSTANDORT AUSTRIA FISA, IRISH FILM BOARD; CON IL SUPPORTO DI: BAYERISCHEN BANKENFONDS, SECTION 481 (IRLANDA), PROGRAMMA MEDIA DELL'UNIONE EUROPEA.

CRITICA

"Film senza particolari picchi, chiaramente indirizzato ai giovanissimi, che ha il pregio di tener svegli anche gli adulti forzatamente al seguito." (Maurizio Acerbi, 'Il Giornale', 29 ottobre 2015)

"(...) palesemente un film per ragazzi, un racconto dalla trama essenziale, finalizzata a riproporre il solito classico messaggio, centrata cioè su un personaggio che trova il coraggio di affrontare le piccole e grandi (per lui) difficoltà di tutti i giorni, grazie all'amicizia intrecciata con creature ultraterrene. Una trama lineare con riferimenti a «Ghostbusters - Acchiappa-fantasmi», «Men in Black» e «Monsters & Co.», in cui interagiscono personaggi veri ed esseri digitali: una fiaba eccessivamente lunga rispetto all'intreccio costruito su poche idee, peraltro non originali." (Achille Frezzato, 'L'Eco di Bergamo', 12 novembre 2015)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy