Getaway!

The Getaway

USA - 1972
Getaway!
Doc McCoy, uscito anzitempo di prigione grazie a un disonesto politicante texano, Baynon, è costretto, per sdebitarsi, a rapinare una banca. Il colpo, al quale partecipano sua moglie Carol e due complici impostigli da Baynon, Rudy Butler e Frank Jackson, riesce. Sbarazzandosi di Frank, Rudy cerca di appropriarsi dell'intero bottino, ma Doc, più svelto, lo crivella di colpi. Lasciatolo sul terreno, convinti che sia morto, McKoy e Carol si recano a un appuntamento con Baynon per la divisione del malloppo. Durante l'incontro, Doc scopre d'essere soltanto una pedina di un intrigo piu' vasto, e che Carol, per ottenere la sua scarcerazione, s'era dovuta concedere a Baynon. Ucciso costui dalla stessa Carol, che vuole dimostrare al marito d'averlo tradito per amore, i due cominciano un avventuroso viaggio verso il Messico, tallonati dal redivivo Rudy e dagli uomini, guidati dal fratello, di Baynon. Riuscito a sottrarsi agli agenti, Doc affronta tutti insieme i suoi avversari, in un albergo al confine messicano, facendone strage. Grazie all'aiuto, infine, di un vecchio e del suo camioncino, egli e Carol varcano la frontiera.
  • Altri titoli:
    Getaway, il rapinatore solitario
  • Durata: 122'
  • Colore: C
  • Genere: AZIONE, DRAMMATICO, POLIZIESCO, THRILLER
  • Specifiche tecniche: CINESCOPE TECHNICOLOR
  • Tratto da: omonimo romanzo di Jim Thompson
  • Produzione: DAVID FOSTER PRODUCTIONS, SOLAR PRODUCTIONS, FIRST ARTISTS, TATIANA FILMS, NATIONAL GENERAL PICTURES
  • Distribuzione: FIDA CINEMATOGRAFICA - WARNER HOME VIDEO (GLI SCUDI)

NOTE

- REVISIONE MINISTERO OTTOBRE/NOVEMBRE 2000

CRITICA

"Film d'azione, ma con una non trascurabile componente psicologica, esso ha momenti d'ironia, con cui il regista sembra voler demitizzare i suoi falsi eroi." ('Segnalazioni cinematografiche', vol. 74, 1973)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy