Genova a mano armata

ITALIA - 1976
Genova a mano armata
Ex agente del FBI, radiato dall'Interpol e dalla CIA, un uomo ha aperto un'agenzia investigativa a Genova dove è conosciuto come l'Americano, nonostante le sue origini siciliane. Telefonicamente un certo dr. Meyer lo incarica di indagare sul sequestro e assassinio dell'armatore Mayer, nonché del recupero di un miliardo di lire versato per la non avvenuta liberazione del defunto. L'Americano deve superare una duplice barriera: quella costituita dal commissario Lo Bianco che ne teme i metodi illegali, e quella di una banda, facente capo in apparenza al Francese, che attenta più volte alla sua vita. L'Americano, dopo molteplici peripezie, recupera l'amicizia del Lo Bianco dimostrandogli di essere tuttora un pezzo grosso della Narcotici. Quindi, facendosi ricoverare in una clinica che fa da paravento al traffico di droga, individua nella dottoressa Meyer, proprietaria della stessa, la cinica assassina del padre armatore e la direttrice di un vasto giro di droga; e la uccide.
  • Durata: 93'
  • Colore: C
  • Genere: POLIZIESCO
  • Specifiche tecniche: TECHNISCOPE
  • Produzione: MARIO LANFRANCHI PER INTERVISION
  • Distribuzione: HELVETIA FILM
  • Vietato 18

CRITICA

"Il racconto si ispira a un'infinità di modelli di film d'azione polizieschi americani o italiani. E di azione, in realtà, ce n'è tanta: mitra, pistole, pugni, agguati, morti a volontà." ('Segnalazioni cinematografiche', vol. 82, 1977)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy