FUSI DI TESTA

WAYNE'S WORLD

USA - 1992
FUSI DI TESTA
Due ragazzi un po' bislacchi, Wayne Campbell e il suo inseparabile amico Garth Algar, conducono uno show televisivo via cavo dal seminterrato di Wayne, ad Aurora, nell'lllinois. Nel loro show presentano tutto ciò che piace ai teenagers, dal rock heavy metal, alle belle ragazze, a una macchinetta per tagliarsi i capelli, il tutto con una serie insulsa di gag. Mentre la nevrotica Stacy, ex ragazza di Wayne, cerca invano di riallacciare il rapporto con lui, egli si innamora, ricambiato, di una bella cantante cantonese, Cassandra, che si esibisce con un complesso. Intanto il dirigente televisivo Benjamin Oliver, visto il loro programma in cassetta, decide di ingaggiare Wayne e Garth, facendo diventare il ricco Noah Vanderhoff lo sponsor dello show, nel quale sarà inserita la pubblicità delle sue sale giochi. Con molte chiacchiere, Benjamin e il suo socio Russell fanno firmare il contratto a Wayne e a Garth, dando loro un assegno di 5000 dollari ciascuno, ma i due ragazzi si accorgono presto che nella trasmissione il loro programma verrà snaturato con troppa pubblicità. Perciò la sera della prima trasmissione, Wayne, invece di leggere le battute, che sono state preparate per lui. improvvisa usando parole volgari e frasi tali da offendere Vanderhoff e sua moglie, che sono presenti in studio. Ma essi sono invece contentissimi, e lo show ha successo. Intanto Wayne e Cassandra si amano, ma Garth avverte l'amico che Benjamin cerca di portargli via la ragazza. Campbell riesce però ad aggiustare tutto: si riunisce a Cassandra, e, con l'aiuto di molti amici, le ottiene un'audizione, che le procura un contratto importante da parte di un grosso produttore discografico. A Benjamin, che risulta essere un vecchietto truccato con una maschera, viene data una lezione, mentre Garth riesce a conquistare la bellissima bionda, che sogna da tempo.
  • Durata: 91'
  • Colore: C
  • Genere: COMICO
  • Specifiche tecniche: NORMALE A COLORI
  • Tratto da: BASATO SU PERSONAGGI CREATI DA
  • Produzione: LORNE MICHAELS PER PARAMOUNT PICTURES
  • Distribuzione: UIP - CIC VIDEO

CRITICA

Si tratta di una farsa inconsistente, sciocca e spesso irritante, ispirata ad un programma televisivo, che ha molto successo in America, assai apprezzato dai giovanissimi, dei quali segue i gusti e le abitudini. In realtà il film non presenta situazioni volgari, ma volgari sono alcuni gesti dei personaggi e linguaggio, che essi usano continuamente. Parlare della regia di Penelope Spheeris e della interpretazione di Mike Myers (Wayne) e di Dana Carvey (Garth) risulta vano, dati i risultati raggiunti. Discreta nel suo genere la colonna musicale. (Segnalazioni Cinematografiche)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy