FUORI I SECONDI

STREETS OF GOLD

USA - 1986
FUORI I SECONDI
Ad Alek Neuman, un russo già campione di pugilato, in quanto ebreo è stato interdetto di far parte della squadra sovietica per le Olimpiadi. Riuscito ad emigrare negli Stati Uniti, Alek trova una stanza presso la famiglia di Elena (suoi compatrioti e correligionari) ed un lavoro (da sguattero) nel ristorante gestito dalla donna. Lui è un uomo forte, buono e paziente, ma emigrare non gli ha giovato, poiché è diventato un po' pigro e beve volentieri ciò che rimane nel fondo delle bottiglie di vodka. Un giorno, entrato in un locale dove fervono le scommesse su dilettanti di boxe, Alek assiste alla sconfitta del giovane Tommy Boyle ad opera di un negro, Roland Jenkins. Vinnie, l'amico di Tommy, accetta le scommesse, incassa i dollari e passa al giovane pugile la percentuale di rito. Fuori del locale, per scherzo Alek provoca il negro e riesce a sopraffarlo. Poi accetta l'incarico che Tommy, presente alla scena ed allibito da tanta forza e bravura, vuole affidargli: quella di allenarlo. Comincia per il ragazzo un allenamento durissimo, fatto di sveglie all'alba e di ore in palestra, che Tommy accetta, volendo emergere sul serio (imparando tutte le risorse del mestiere) per sé e per l'amica Brenda. Frattanto i sovietici sono in arrivo a New York per una sfida russo-americana e con una squadra di campioni: Alek cova il desiderio della rivincita, che lo ripaghi del torto subito con la esclusione operata ai suoi danni da Malinovski, l'allenatore sovietico agendo per mezzo di Tommy e di Roland che è riuscito a fare includere, stante la loro efficienza, nel team degli Stati Uniti, persuadendo il responsabile della squadra. Ma all'incontro, che sarà un vero scontro, andrà solamente Tommy (il negro è stato ferito ad una mano, nel tentativo di difendere Elena da una aggressione da parte di Vinnie, disperato per aver perduto Tommy e la possibilità di guadagnare del denaro. Lottando duramente, Tommy vince, battendo il più maturo campione sovietico. Gran festa nel locale di Elena (della quale Alek ha ottenuto anche il suo amore) per Tommy nuovo astro della boxe e per Roland, il quale dopo aver rinunciato ad una offerta quale professionista pur di entrare in squadra, ha assistito all'incontro tifando per colui che ormai è diventato un amico.
  • Durata: 97'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO
  • Specifiche tecniche: NORMALE
  • Produzione: JOE ROTH, HARRY ULAND
  • Distribuzione: CECCHI GORI CLASSIC (1988) - VIDEOGRAM

CRITICA

La parte migliore è quella dei lunghi e spossanti allenamenti, sui quali Alek non transige. Tecnicamente un pò facilone e fracassone lo scontro decisivo. (Segnalazioni Cinematografiche)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy