FUGA D'INVERNO

MRS. SOFFEL

USA - 1984
Nel 1901 a Pittsburg il dottore Soffel dirige la locale prigione, mentre la moglie Kate, una trentacinquenne religiosissima, assiste spiritualmente i detenuti, distribuendo Bibbie e spiegando i testi sacri. La sua vita è impeccabile, adora i quattro figli (la maggiore è già fidanzata) ed è assolutamente convinta della propria missione. Ma un giorno entrano in carcere due spavaldi rapinatori: sono i fratelli Eddie e Jack Biddle, condannati a morte in quanto ritenuti rei di assassinio. Del maggiore - Eddie - la donna poco a poco si innamora. Mentre Jack è più beffardo e sprezzante, l'altro, sotto una prima crosta di ruvidezza, appare più proclive a dolci sentimenti. Ambedue continuano a proclamarsi innocenti e Kate è convinta che essi dicano la verità. Lasciatasi persuadere da Eddie, la donna fornisce ai prigionieri due lime; questi fanno cadere alcune sbarre, poi una notte evadono e si presentano all'alloggio di Kate, perchè Eddie, ormai preso dalla passione, se la vuole portare con sè. Così Kate fugge, smarrita e affascinata, in una nevosa alba di dicembre e segue i due. La polizia e la popolazione di una lontana località si mobilitano in una accanita caccia al terzetto che fugge su di un veicolo trainato da cavalli per boschi e radure. Ormai senza speranza Kate si fa sparare da Eddie prima che i due criminali vengano uccisi. Kate, che riesce a sopravvivere entra come reclusa nella prigione un tempo diretta dal marito (ora trasferito) e dove aveva operato tanto bene.

CAST

CRITICA

La storia (vera) è interessante, gli attori famosi, la regia intelligente, l'ambientazione inizio secolo suggestiva, l'onestà dell'approccio indiscutibile, ma il film non funziona, non convince né emoziona. (Laura e Morando Morandini Telesette) Un episodio storico ricostruito dal regista Gillian Armstrong con indiscutibile vigore espressivo. L'unico dubbio: forse si tratta di una storia fuori tempo. Convincenti gli attori. (Francesco Mininni, Magazine Italiano tv)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy