Frequency - Il futuro è in ascolto

Frequency

USA - 2000
Frequency - Il futuro è in ascolto
Un padre e un figlio si ritrovano in due mondi paralleli a tentare di fermare un orribile crimine. In un approccio rinnovato al tema del viaggio nel tempo il giovane John Sullivan, nel bel mezzo di una tempesta, il giorno prima dell'anniversario della morte del padre, trova l'attrezzatura da radioamatore del padre nella casa che ha ereditato. Comincia a giocarci e si trova a parlare con un pompiere che sta aspettando il "World Series" del 1969. Capisce di parlare con suo padre, un pompiere morto eroicamente nell'incendio di Bruxton, ancora vivo e vegeto in quella casa trent'anni prima. Passa tutta la notte a parlare con lui, gli esprime tutto il suo amore e capisce anche che può cambiare il corso degli eventi. Mettendo in guardia il padre sull'errore che gli è costato la vita, John sottrae il padre all'incendio e lo salva. A questo punto John scopre che modificando il passato anche altre cose sono cambiate. Insieme al padre deve lottare contro il tempo per impedire una lunga serie di omicidi irrisolti, compreso il macabro assassinio di sua madre.

TRAMA LUNGA
Il giorno prima del trentesimo anniversario della morte del padre Frank, durante una tempesta dei cieli, un'aurora boreale, John Sullivan trova l'attrezzatura da radioamatore del genitore e comincia a giocarci. A causa delle scariche statiche, entra in contatto con un uomo che afferma di essere un pompiere e che dice di stare aspettando le "world series" del 1969. Sul momento, nessuno riesce a crederci, ma dopo una notte passata a parlare, John capisce di essere in linea con il padre: gli esprime allora tutto il suo amore e, poco dopo, constata che mettendolo in guardia sul fatale incendio che gli è costata la vita, potrebbe cambiare il corso degli eventi. Comincia allora una corsa contro il tempo, durante la quale i due devono cercare di scambiarsi i segnali più precisi possibili. Tutto è complicato dal fatto che le vicende legate alla morte o meno di Frank innescano una serie di omicidi irrisolti sui quali indaga la polizia, ossia i colleghi di John che per l'appunto è poliziotto. C'è un assassino da scoprire, e le indagini scorrono su due piani distanti tra loro trenta anni. Quando il colpevole viene individuato, la radio si è rotta e John sembra ormai rassegnato. Ma ecco Franck anziano e con i capelli bianchi arrivare in soccorso del figlio. Finita la paura, padre e figlio giocano con la famiglia a baseball sul prato di casa.
  • Durata: 115'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO
  • Produzione: HAWK KOCH, GREGORY HOBLIT, BILL CARRARO E TOBY EMMERICH
  • Distribuzione: NEXO (2000)

CRITICA

" 'Frequency' non è il tipo di film che ti coinvolge sul piano razionale, ma su quello emotivo. Prendendolo così i momenti emozionanti non mancano: né dalla parte del melodramma, né da quella dell'intrigo poliziesco. Se la sceneggiatura di Toby Emmerich, alto funzionario della New Line, gli offre sorprese e colpi di scena, Hoblit ci mette parecchio del suo, offrendo soluzioni visive adeguate e buon ritmo di regia". (Roberto Nepoti, 'la Repubblica', 12 novembre 2000)
"Fantascienza, thriller, soprannaturale, sentimenti: c'è troppo." (M.Laura Giovagnini, 'Io Donna', 21 ottobre 2000).
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy