Free Willy - Un amico da salvare

Free Willy

USA - 1993
Free Willy - Un amico da salvare
Sul nostro pianeta convivono due mondi diversi. Uno è quello della terraferma. L'altro prende le sconfinate profondità degli oceani: a volte questi due universi si incontrano. C'è Willy. Alienata, piena di rabbia, antisociale, aggressiva. E c'è Jesse. Sono simili, benché Willy sia un'orca di quasi sette metri, e Jesse un ragazzo di dodici anni. Catturata e rinchiusa in una vasca nello squallido Northwest Adventure Park, Willy si mostra ostile e determinata a non eseguire gli esercizi che l'avido proprietario del parco pretende da lei. Sottratto alla madre e affidato a una serie di tutori, Jesse vive sulla strada. Una notte viene acciuffato dalla polizia mentre riempie di graffiti il Northwest Adventure Park e si trova costretto a scegliere tra due alternative: andare a vivere con due nuovi genitori adottivi, oppure finire in un riformatorio. Tra le due possibilità, sceglie il male minore. Ma Jesse non può prevedere che farà amicizia con un'addestratrice di animali e con Willy. Tra i due si instaura un legame di affetto e di fiducia. Jesse scopre che deve a tutti i costi fare affidamento sulle sue forze, sulla sua prontezza di spirito e sull'aiuto dei suoi amici per tentare di liberare Willy!
  • Durata: 112'
  • Colore: C
  • Genere: AVVENTURA, FAMILY
  • Specifiche tecniche: SCOPE A COLORI
  • Produzione: JENNIE LEW TUGEND E LAUREN SHULER DONNER, PENELOPE L. FOSTER
  • Distribuzione: WARNER BROS. ITALIA (1994)

NOTE

- REVISIONE MINISTERO FEBBRAIO 1994.

CRITICA

"E' proprio vero: un animale che vive nel suo ambiente non è feroce. E', semplicemente, una forza della natura e l'uomo deve rispettarne le consuetudini. Imprigionare una belva, o magari utilizzarla per far zimbello in un parco divertimenti sono quelle le azioni feroci. E le compie l'uomo. Ecco l'insegnamento di questa bella fiaba ecologica, 'Free Willy - un amico da salvare' vivacemente diretta da Simon Wincer su soggetto di Keith A. Walker, e da quest'ultimo sceneggiata insieme con Corey Blechman. (...) E' un film ricco di colore, ben ritmato, recitato molto bene dal piccolo Jason James Ritcher, da Lori Petty, Michael Madsen e Michael Ironside. Per non parlare dell'orca..." (Antonella Ely, 'Il Giornale di Sicilia').

"E' un film della Warner Bros. E' fatto piuttosto bene, con un abile impasto di sentimenti, humour, thrilling e, soprattutto, mirabolanti esibizioni del simpaticissimo bestione, a cui manca poco che Willy riesca ad insegnare anche il teorema di Pitagora. Con l'avvertenza di aspettarsi quello che un film del genere può dare, nella giusta disposizione d'animo per accettare le convenzioni e i nodi canonici di una favola che parla al cuore, lo spettacolo si presenta gradevole e soddisfacente, realizzato come da professionisti capaci di articolare una vicenda dalle suggestioni efficaci e di raccontarla nei dovuti modi." (Mario Milesi, 'Bergamo Oggi', 23 marzo 1994).
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy