FREAKED - SGORBI

FREAKED

USA - 1993
FREAKED - SGORBI
L'attore di serial televisivi Ricky Coogin, agente della EES in Sud America, viene ingaggiato dalla multinazionale per vendere il micidiale "Zygron 24", un fertilizzante con capacità mutagene. Recatosi con l'amico Ernie a Santa Flan, vi conosce un'ecologista, la giovane Julie, la quale li convince a visitare un sorta di Luna Park di mostruosità viventi. Di questo gruppo i tre entrano a far parte, grazie alle manipolazioni a base di "Zygron 24" ad opera del direttore del luogo, lo scienziato folle Elijah Skug. Ernie e Julie vengono fusi in un ermafrodito biteste, e Ricky si trova il volto e la parte sinistra orrendamente sfigurati: altri mostri popolano il lager: un uomo-cane, un uomo-verme, ex scienziato studioso di anelli , un uomo-naso, un uomo-calzino, ex turista, una donna barbuta, un uomo-vacca. Un ragazzino, Stoovy, fanatico ammiratore di Ricky, entra in contatto telepatico col suo idolo, e riesce a far pubblicare un articolo sulla sua reclusione forzata. La multinazionale decide di rapirlo e portarlo a Santa Flan. Dopo un fallito tentativo di fuga, Ricky e i compagni di sventura devono sventare l'ultima follia di Elijah: trasformare Coogin in un supermostro che ucciderà tutti gli altri compagni per diventare la star incontrastata della televisione, in un nuovo serial prodotto dalla EES, accorsa al completo sul posto per l'evento. Ma uno spettatore versa su Stoovy, presente in sala, il liquido sintetizzato precedentemente dall'uomo-verme per trasformare Ricky in un mostro buono da lui lasciato forzosamente nel laboratorio, e sottratto dal ragazzino su suggestione telepatica di Ricky. Così i due, trasformati in mostri, lottano sul palco, tra il giubilo del pubblico. Ma Ricky alla fine risparmia il ragazzo- mostro, mentre Elijah fa perdere le sue tracce. In realtà si è trasformato nella conduttrice Skye Dalcy che tenta invano in diretta di eliminare Ricky, tornato normale con tutti i suoi amici, grazie ad un antidoto ingurgitato per caso con degli amaretti sottratti nel laboratorio dello scienziato.
  • Durata: 92'
  • Colore: C
  • Genere: COMMEDIA, FANTASY
  • Specifiche tecniche: NORMALE
  • Produzione: HARLY J. UFLAND, MARY JANE UFLAND
  • Distribuzione: COLUMBIA TRISTAR FILM ITALIA (1994) - CLEMI VIDEO

CRITICA

"La vicenda, come quella dell'archetipo 'Caligari', è incorniciata, e se è vera o no resta l'ultima delle follie di un film che assembla classici e trash horror, 'La cosa' e le metamorfosi di 'Society' di Yuzna, 'La piccola bottega degli orrori', 'Horror in Bowery Street' e 'Alterazione genetica'. Il limite non è che manca un centro di gravità, la cui assenza spinge invece il divertente anarchismo del film, ma la scarsa ferocia, i vuoti di comicità, insomma l'inesperienza degli autori. Al prossimo." (Silvio Danese, 'Il Giorno', 28 luglio 1994).
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy