Frailty - Nessuno è al sicuro

Frailty

USA - 2001
Frailty - Nessuno è al sicuro
Quando l'agente dell'FBI Wesley Doyle, coordinatore delle indagini sul serial killer noto come "Mano di Dio" si trova di fronte Fenton Meiks, che sostiene di essere il fratello dell'omicida, sulle prime è molto diffidente. Ma Fenton racconta a Doyle una storia molto più complicata di quello che sembra e che ha radici nel passato...
  • Altri titoli:
    Dämonisch
  • Durata: 100'
  • Colore: C
  • Genere: HORROR, THRILLER
  • Produzione: AMERICAN ENTERTAINEMENT; CINERENTA MEDIENBETEILIGUNGS KG; DAVID KIRSCHNER PRODUCTIONS
  • Distribuzione: MEDIAFILM - DVD MEDUSA
  • Data uscita 23 Agosto 2002

CRITICA

"Una boccata d'aria fresca nel panorama attuale del thriller-horror. 'Frailty' è così lontano dal cinema di genere odierno che sembra venire dritto dalla bella libertà televisiva americana degli anni '70. Difatti, nell'affrontare questa storia di follia mistico-religiosa (...) Paxton, al suo esordio dietro la macchina da presa per il grande schermo, adotta un'andatura modesta, piana, fuori dal tempo, pure in termini di recitazione. Mica per niente Stephen King si è sperticato in lodi. E il tanto succo di 'Frailty' è come se colasse dalle pagine dello scrittore del Maine, con elementi kinghiani tipici: la cittadina di provincia, il nucleo familiare, l'infanzia come terreno di "caccia", il marciume sotto la terra. Un film sanamente ambiguo, complesso, disposto a più letture, anche contrastanti, ma sempre suggestive. Merito di uno script non perfetto ma stratificato, mai rigido o a senso unico. Si dovrebbe proiettare nelle scuole". (Pier Maria Bocchi, 'Film Tv', 4 settembre 2002)

"I nodi horror vengono al pettine fra angosce, ironie e sorprese, in un racconto rurale che si snoda teso ed affilato sotto un sole del diavolo. L'attore Bill Paxton (si) dirige con inaspettato talento mentre il 'bello' Matthew McConaughey, luciferino e dolente, pesca il jolly della sua incostante carriera". (Alessio Guzzano, 'City', 18 settembre 2002)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy