FOTOGRAMMI MORTALI

FATAL FRAMES

ITALIA - 1996
FOTOGRAMMI MORTALI
Il regista americano Alex arriva a Roma per dirigere il video della nuova canzone di Stefania Stella. Negli Usa la moglie di Alex è stata uccisa ed anche in Italia strane morti funestano il lavoro sul set. Pensando ad un collegamento con l'omicidio della moglie, il regista cominca ad indagare, fra strani personaggi e sedute spiritiche.
  • Durata: 125'
  • Colore: C
  • Genere: HORROR
  • Specifiche tecniche: PANORAMICA A COLORI
  • Produzione: SAIL PRODUCTIONS, MEDIASET
  • Distribuzione: MEDUSA (1997)
  • Vietato 14

NOTE

REVISIONE MINISTERO MARZO 1997

CRITICA

"Al Festa dirige con buon ritmo, ha un senso raffinato dell'inquadratura, possiede uno stile sciolto e nervoso, alcuni 'Si gira' in esterni hanno slancio, si lasciano seguire con curiosità. Parecchi attori celebri, si schierano con altri più giovani e, a volta, un po' incerti. Infine, la metafora è chiara: la televisione può trasformarsi in incubo, e noi dobbiamo esorcizzare il fantasma del vero 'video-killer' che può stroncare la nostra autonomia di giudizio e la nostra intelligenza. Insomma, attenti agli spot, sono il verbo di Satana, avvelenano l'anima e spengono la fantasia". (Gregorio Napoli, 'Il Giornale di Sicilia', 2 giugno 1997).
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy